Slider by IWEBIX

Hyban Draco – Dead Are Not Silent (2011)

Pubblicato il 12/11/2011 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Dead Are Not Silent
Autore: Hyban Draco
Genere: Black Metal
Anno: 2011
Voto: 7.5

Visualizzazioni post:64

Gli Hyban Draco (ma il nome deriverà dal russo Ivan “ti spiezzo in due” Drago??) devono aver avuto un’infanzia davvero difficile. Non si spiega altrimenti il desiderio di suonare un feroce black metal se vivi sulla costa spagnola. Del resto perchè crogiolarsi al sole della Catalogna quando ti puoi rinchiudere in una cantina vestito di pelle ad esaltare il demonio? Sebbene risulti nella loro discografia come il secondo full lenght, in realtà il precedente “Frozen Whispers” era una raccolta di brani dei loro demo e quindi questo “Dead Are Not Silent” può considerarsi come il primo vero capitolo di inediti della band.
Il risultato finale, a dispetto dell’intro scherzosa che avete letto, è un album bello compatto, che alterna la gelida furia del black metal a parti più melodiche ed atmosferiche, non disdegnando capatine in ambito thrash. Uno dei gruppi a cui gli Hyban Draco si ispirano maggiormente sono senza dubbio i compianti Dissection e fa piacere vedere un’attitudine così fedele anche ad una distanza così elevata dalla Scandinavia. La prova vocale di Hyban Sparda è notevole, impressionante quella di Mike alla batteria e fondamentale quella di Cristhobal alla chitarra a macinare riff. Questi elementi uniti ad una registrazione molto curata e pulita completano il quadro relativo ad una band che potrà in futuro far parlare di sè semplicemente continuando a creare musica come questa.

Tracklist:
01. Angel’s Nightmare Instrumental
02. The Star Taht Light’s The Lake
03. Victoris Betrayal
04. Moons Crust
05. Infernal Glory
06. The Sould That Wonders Around The Universe
07. Supernatural Invocation
08. Dead Are Not Silent
09. God Of Darkness

Lineup:
Hyban Sparda: voce e chitarra
Oby Mictian: basso
Cristhobal: chitarra
Mike: batteria

Sito ufficiale: www.hybandraco.com
Myspace: www.myspace.com/hybandraco

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *