Slider by IWEBIX

Tsunami Edizioni : due nuovi libri in arrivo

Pubblicato il 16/11/2011 da in News | 0 commenti


Visualizzazioni post:32

Tsunami Edizioni presenta due nuovi volumi che usciranno in libreria tra la fine di novembre e l’inizio di dicembre.

GRUNGE di Claudio Todesco

America, anni ’90. Nirvana, Pearl Jam, Soundgarden e Alice In Chains monopolizzano le classifiche di vendita, la programmazione musicale, le pagine delle riviste di moda. Seattle è la nuova terra promessa del rock, la culla di uno stile musicale eccitante e controverso chiamato grunge.

È l’ultima rivoluzione musicale del Novecento. Il rock torna a scuotere le coscienze in nome del verismo, dell’intensità, dell’indipendenza. È una storia esaltante e drammatica: l’ascesa e la caduta di un gruppo di reietti il cui stile ribelle nato ai margini della società viene frainteso e trasformato in una moda globale.

Ma cos’è stato veramente il grunge? Perché è nato a Seattle e non altrove? E come ha dialogato con la città? Servendosi di testimonianze di prima mano di musicisti, produttori, discografici, giornalisti e osservatori locali, il libro illustra il contesto nel quale è maturato il Seattle Sound e cala la musica grunge nel reticolo geografico della città, scoprendone le radici più autentiche.

COME TO THE SABBAT di Antonello Cresti

Tsunami Edizioni è orgogliosa di presentare il nuovo saggio di Antonello Cresti, già apprezzato autore di diversi volumi dedicati alla cultura britannica, le controculture e l’underground musicale.

In questo nuovo lavoro, Cresti si interroga su quanto dell’antica fascinazione della Gran Bretagna verso l’inconoscibile, le “realtà sottili”, l’esoterismo dimori nelle espressioni delle attuali culture giovanili. “Come To The Sabbat” è infatti uno studio su come tematiche di carattere esoterico ed occultistico si siano insinuate nei meandri delle sottoculture musicali degli ultimi decenni, dal folk psichedelico alla musica industriale passando per il progressive e l’heavy metal.

Le numerose interviste ed approfondimenti contenuti nel testo coinvolgono musicisti molto noti in ambito underground e non (Third Ear Band, Comus, Death In June, Throbbing Gristle, Black Widow, Clock DVA, Sol Invictus, Meads Of Asphodel, Nocturnal Emissions, Quintessence…), ma compaiono anche dialoghi con professori universitari, saggisti, aderenti a organizzazioni spirituali, occultisti (Maxine Sanders, Alan Bowers, Peter J. Carroll…) ed un lungo excursus sulle origini e lo sviluppo del pensiero occulto in Inghilterra.

“Come To The Sabbat” è un’opera unica nel suo genere, una guida indispensabile per chiunque voglia approfondire il lato nascosto della musica britannica.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *