Slider by IWEBIX

Megahera – Metal Maniac Attack (2011)

Pubblicato il 4/12/2011 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Metal Maniac Attack
Autore: Megahera
Genere: Heavy Metal
Anno: 2011
Voto: 7.5

Visualizzazioni post:67

L’underground tricolore continua a sfornare nuove leve decisamente interessanti, alcune delle quali sono state portate al battesimo del debut album dall’ottima My Graveyard Productions: di questa nidiata di giovani e promettenti gruppi fanno parte anche i Megahera, valoroso quartetto le cui radici affondano nella terra di Sardegna. Originaria di Sassari, la band nasce nell’ottobre 2008 per volere di Mario Marras che, ben presto, completa la lineup trovando nel chitarrista Marco Cossu, nel bassista Antonio Borgesi e nel batterista Roberto Piu i compagni di metallo adatti per iniziare l’avventura Megahera. L’anno successivo arriva “Lethal Noise Of Violence”, un EP di quattro brani – tre inediti, ripresi anche su questo album, e la cover version di “Let It Loose” dei britannici Savage – che fa circolare il nome della band raccogliendo buonissimi responsi. Il passo successivo porta a questo “Metal Maniac Attack”, un concentrato di energia allo stato puro, ottenuto miscelando la NWOBHM più impetuosa al primigenio thrash Bay Area targato Metallica: insieme alle qualità esecutive dei Megahera, le influenze a largo raggio geografico indicate convergono in una decina di brani davvero ben congegnati e consacrati sull’altare dell’heavy metal degli Eighties. Orgogliosamente retrò – l’unica concessione all’anno di uscita riguarda la produzione – la proposta dei quattro Metal Maniac troverà terreno fertile nei cuori di puro acciaio, sollecitando inesorabilmente i centri nervosi che scatenano l’headbanging attraverso composizioni spaccaossa in cui c’è spazio anche per alcuni passaggi melodici e d’atmosfera, efficaci nell’allentare un poco l’assalto sonoro perpetrato dai Nostri. Anche dopo svariati ascolti l’album non cede un grammo in termini di vitalità, risultando sempre divertente e trascinante: merito dell’implacabile drumming e dell’abraviso chitarrismo che imperversano sul disco, ma soprattutto il merito va ai pezzi travolgenti come la titletrack, la sfuriata conclusiva “Megahera”, la devastante accoppiata “Apocalyptic Ride” – “Thrashing Mad” (un titolo, un programma!) e la scalpitante “Before The Night”, ossia le canzoni che apprezzo maggiormente di un lotto il cui unico momento non particolarmente gustoso, a mio parere, è rappresentato da “The Electric Wizard”, brano strumentale che passa senza riuscire a lasciare la sua impronta. Detto questo, “Metal Maniac Attack” guadagna con facilità la promozione piena: un esordio su full lenght decisamente riuscito e strabordante di passione, che si fa beffe delle mode musicali imperanti! In conclusione, complimenti ai Megahera per il bel disco che hanno saputo incidere e che consiglio agli incalliti metalheads: mettete lo stereo al massimo e gustatevelo tutto d’un fiato!!

Tracklist:
1. Metal Maniac Attack
2. Welcome Back (Heavy Metal)
3. Before The Night
4. Nasty Savage
5. Nostalgia
6. The Electric Wizard
7. Apocalyptic Ride
8. Thrashing Mad
9. Along The Rainbow
10. Megahera

Lineup:
Mario Marras – voce, chitarra
Marco Cossu – chitarra
Antonio Borgesi – basso
Roberto Piu – batteria

MySpace: www.myspace.com/megahera
Etichetta My Graveyard Productions – www.mygraveyardproductions.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *