Slider by IWEBIX

T.I.R. – Heavy Metal (2011)

Pubblicato il 17/12/2011 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Heavy Metal
Autore: T.I.R.
Genere: Heavy Metal
Anno: 2011
Voto: 8

Visualizzazioni post:104

Ecco un altro disco di cui ho aspettato con impazienza la pubblicazione, una fremente attesa iniziata al Jolly Roger Ep Fest dopo che i capitolini T.I.R. (Total Inferno Rock) mi conquistarono grazie ad un concerto che, seppur breve, risultò particolarmente intenso e coinvolgente: da quel 9 Maggio 2009 ho seguito silenziosamente l’evolversi dei lavori sull’album, gioendo all’annuncio in cui Jolly Roger Records indicava nel mese di novembre il termine ultimo per la sua uscita! Per chi non lo sapesse, i T.I.R. sono una formazione storica del metal tricolore: nati nel 1980, l’anno successivo iniziano a muovere i primi passi anche in ambito live ma l’unica traccia ufficiale che hanno lasciato è il brano “Amsterdam” – noto anche come “Nell’Anima” – che si trova sulla compilation “Metallo Italia” (1985). Tra split e ritorni, nel 2006 i due chitarristi Sergio Bonelli e Danilo Antonini rimettono in piedi la band con il bassista Dino Gubinelli, a cui si aggiungono ben due innesti dai grandi Rosae Crucis: la sezione ritmica si completa con il bravissimo Piero Arioni, mentre il microfono viene affidato nientemeno che a Giuseppe “Ciape” Cialone, e non finiscono qui gli incroci con il gruppo di “Fede Potere Vendetta”, dato che i Nostri affrontano le registrazioni ai Rosae Crucis Project Studio e vedono la presenza di Andrea “Kiraya” Magini nelle vesti di produttore insieme allo stesso Ciape. A più di trent’anni dalla loro nascita, i T.I.R. vedono dunque pubblicato dall’etichetta modenese (distribuito sul territorio nazionale da Masterpiece) il loro full lenght d’esordio, un lavoro eccellente che comprende undici brani di cui ben sette vergati addirittura nel 1980 ed i cui contenuti cavalcano le sonorità della celebre ondata britannica di quel periodo – in particolare i riferimenti puntano verso Judas Priest e Saxon – mantenendo fede al 200% a quanto promettono con il titolo dell’album: rovente ed incontaminato “Heavy Metal” dai testi cantati in italiano (l’unica concessione alla lingua inglese riguarda i titoli di alcune canzoni), con pezzi taglienti e melodici che mirano diritti al cuore regalando emozioni a piene mani! Vibrante e passionale, “Heavy Metal” viene aperto dall’energica “Satan’s Ride”, pezzo lanciato sui tempi scanditi da una sezione ritmica dirompente, a cui segue una “Dark Rebel” compatta e potente, su cui imperversano – qui come in tutto l’album – le chitarre di Danilo e Sergio. Altro pezzo di grande efficacia è l’anthemica “Heavy Metal Tir”, brano irresistibile spezzato da un passaggio atmosferico molto emozionante che nel finale riprende le vigorose sonorità iniziali. La seguente “Vai” è un’affascinante cavalcata metallica all’insegna dei crismi dettati ad inizio Eighties, mentre “Il Volo Delle Aquile” allenta i ritmi ma non la tensione emotiva, per un pezzo intenso e dalle grandi atmosfere su cui Ciape sfodera l’ennesima interpretazione di enorme qualità! Siamo arrivati a metà disco con “Fire Sword”, robusta composizione strumentale che prepara il terreno ad una doppietta da togliere il fiato: la spettacolare “Nell’Anima”, pezzo trascinante il cui refrain non mi ha più abbandonato, e la devastante “Shout”, brano veloce ed esplosivo. La traccia numero nove ci regala il massiccio mid tempo “Metal In My Life” e la successiva e muscolare “Hidra” pone ancora una volta l’accento sul micidiale operato delle due asce; chiusura con il botto grazie alla battagliera “Roma”, brano potente e bellissimo che mi ha ricordato lo spirito guerriero dei Rosae Crucis. Ottima la resa sonora di un lavoro che, tirando le somme, piazza i T.I.R. ed il loro esordio su full lenght tra le migliori uscite di questo 2011 in dirittura d’arrivo: “Heavy Metal” è un album che conquista il cuore e la mente, un disco molto speciale che entra davvero [i]“Nell’Anima”[/i] di chi, l’heavy metal, lo ama nella sua forma più vera e sincera. Band di cui essere orgogliosi e disco da acquistare ad occhi chiusi!

Tracklist:
1. Satan’s Ride
2. Dark Rebel
3. Heavy Metal Tir
4. Vai
5. Il Volo Delle Aquile
6. Fire Sword
7. Nell’Anima
8. Shout
9. Metal In My Life
10. Hidra
11. Roma

Lineup:
Giuseppe “Ciape” Cialone – voce
Danilo Antonini – chitarra
Sergio Bonelli – chitarra
Dino Gubinelli – basso
Piero Arioni – batteria

MySpace: www.myspace.com/tirrockitalia
Etichetta Jolly Roger Records – www.jollyrogerstore.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *