Slider by IWEBIX

Dynabyte – 2KX (2011)

Pubblicato il 30/01/2012 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: 2KX
Autore: Dynabyte
Genere: Industrial Metal
Anno: 2011
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:174

Prima del recente ritorno alla carica dei Cadaveria, l’omonima cantate aveva pubblicato il secondo disco della sua altra creatura, i Dynabyte. Caratterizzati dalla bellissima voce della vocalist, sono la sua interpretazione di industrial metal, in cui non mancano i segni della sua anima da metallara dedita alle frange più estreme del genere.
Se infatti, di solito, le composizioni di questo genere prediligono voci femminili sintetiche e quasi “aliene”, la nostra Cadaveria è invece molto reale e molto “fisica” con il suo cantato potente ed espressivo che ci allieta per tutte le dodici canzoni. La precedente uscita a nome Dynabyte risale al 2004 e dunque il ritorno in campo è ben studiato per lasciare il segno (il disco ha richiesto non meno di tre anni di gestazione). Tengo a precisare come in questo caso la dicitura “industrial metal”, spesso usata a sproposito e addirittura rifiutata da alcuni puristi, sia in realtà l’unica a poter descrivere quello che ci troviamo ad ascoltare: abbiamo infatti elementi chiave del metal, come la già citata voce e l’uso massiccio delle chitarre, ed altri riconducibili al mondo dell’industrial, quali i suoni sintetici e, non trascurabile, lo spirito, l’atmosfera che permea questo progetto, riscontrabile sia sonoramente che visivamente, attraverso il layout cybernetico curato personalmente da Cadaveria.
I testi sono per lo più introspettivi, incentrati sulle emozioni provate dall’io narrante, mentre i brani che per primi restano impressi per la loro bellezza sono “F.T.L.”, “Cold Wind Of Fear” (due fra quelli con le prestazioni vocali migliori) e la conclusiva “Blinded By My Light”, in cui le influenze black metal si sentono più che in ogni altro episodio dell’album. Ciò tuttavia non vuole sminuire le altre tracce, che sono a loro volta più che valide e contribuiscono a formare un disco molto apprezzabile e capace di trasmettere una grande carica.
Curiosità: il lavoro, uscito fisicamente a inizio 2011 per conto della Dreamcell11, era già stato pubblicato dalla band stessa in ottobre 2010 nientemeno che in formato… chiavetta USB, con le tracce in versione mp3 e delle foto esclusive.

Tracklist:
1. Equilibrium
2. F.T.L.
3. Normal
4. Hereditary Neuronavigation
5. Cold Wind Of Fear
6. Artmix
7. Speed
8. The Mummy
9. I’m Not Scared
10. Stones
11. Wave
12. Blinded By My Light

Lineup:
Cadaveria – voce
L J Dusk – chitarre
John – basso

Sito ufficiale: www.dynabyte.it
Myspace: www.myspace.com/dynabyte

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *