Slider by IWEBIX

Absurd Universe – Habeas Corpus (2011)

Pubblicato il 1/02/2012 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Habeas Corpus
Autore: Absurd Universe
Genere: Death Metal
Anno: 2011
Voto: 6+

Visualizzazioni post:206

Prendete dei musicisti olandesi, ma non a caso… Solo membri di band come Sinister & Co. A questo punto unite del sano death metal tecnico ad un’ambientazione inusuale ed ecco a voi gli Absurd Universe. La prima cosa che lascia senza fiato, a parte il breve intro, è la potenza con cui il disco spedisce l’ascoltatore al tappeto: sessione ritmica che prepara la strada a riff taglienti e linee vocali che definire profonde è poco. Nell’ascolto del disco troviamo brevi stacchi con chiari rifermenti all’ambiente “Sette Mari” (per questo prima parlavo di un’ambientazione strana), mentre i pezzi sono tutti piuttosto uniformi, se mi passate il termine. Se si esclude qualche passaggio particolarmente esaltante, come l’inizio di “Boiled By Dead Water” o “Blood Collector”, il resto pare troppo piatto, una successione di progressioni veloci che si somigliano un po’ troppo. Sono invece vincenti i rallentamenti decisi che i Nostri usano per rendere ancora più pesanti i brani, o per lanciare gli assoli che ricordano più band thrash alla Slayer. In effetti in molti passaggi sembra che i Nostri abbiano una certa passione per le sonorità degli anni ’80 di quel genere.
Un disco che non aggiunge molto al panorama internazionale, interessante sotto certi punti e ben registrato ma non esaltante, soprattutto per la pesante eredità che portano i musicisti che compongono il gruppo. Un cd consigliato a chi ama sonorità pesanti; per quanto mi riguarda attendo nuove uscite per poter giudicare il lavoro degli Absurd Universe. Per ora promossi.

Tracklist:
01. History Of A New Hell
02. Freedom Less
03. Blood Collector
04. Ships Of Enslavement
05. A Stone For Your Skull
06. Red Water
07. Boiled By Dead Water
08. Under Command
09. New World Domination / The Endless Quest

Lineup:
Adrie Kloosterwaard – Voce
Mathijs Brussaard – Basso
Toep “Stabath” Duin – Batteria
Bastiaan Brussaard – Chitarra
Dennis Hartog – Chitarra

Myspace: www.myspace.com/absurduniverse
Etichetta: Punishment 18 www.punishment18records.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *