Slider by IWEBIX

Monumentor – Medusa’s Throne (2012)

Pubblicato il 15/04/2012 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Medusa’s Throne
Autore: Monumentor
Genere: Thrash Metal
Anno: 2012
Voto: 6.5

Visualizzazioni post:64

Dopo tanto heavy metal americano, torniamo idealmente a calpestare il suolo del vecchio continente grazie a questo EP intitolato “Medusa’s Throne”, prima testimonianza su disco dell’esistenza dei Monumentor. Tedeschi di Siegen, città della Renania Settentrionale-Vestfalia, questi Monumentor sono la nuova creatura messa in piedi nel gennaio 2010 da Woody e Zarko, musicisti con un passato nelle fila della black/thrash band Old. Già attivi in ambito live con l’ausilio di un bassista session, i Nostri attirano le attenzioni della High Roller Records, etichetta loro connazionale per la quale l’EP viene stampato su vinile in tiratura limitata a cinquecento copie, di cui centocinquanta su supporto bianco e le rimanenti trecentocinquanta sul classico nero con l’aggiunta di un poster. Sin dal primo ascolto, “Medusa’s Throne” si è rivelato un esordio davvero piacevole, all’insegna di un metal che guarda agli Eighties europei e le cui radici affondano profondamente nel thrash primigenio e pescano anche nell’heavy classico: le influenze principali sono quelle esercitate da nomi come Venom, Hellhammer, primi Celtic Frost e, lo dico con una punta di orgoglio, i nostri Bulldozer. Il risultato corrisponde a quattro brani dalle sonorità arcaiche e dal fascino oscuro, grezze ed essenziali, che puntano dritto al cuore grazie ad un buon guitarworking e all’energia profusa dalla sezione ritmica, oltre che alle vocals ruvide di Woody, perfette per le coordinate musicali entro cui si muove la band ed i cui testi sono dedicati alla mitologia. Dopo una evocativa introduzione a cura delle tastiere, l’assalto dei Monumentor prende corpo e si snoda lungo circa diciassette minuti, con la conclusiva “Osiris” – in cui il duo teutonico inserisce un bel passaggio di chitarra orientaleggiante – a guadagnarsi le mie personali preferenze anche se la qualità delle composizioni è piuttosto livellata. Un solido debutto in conclusione, ben suonato e lontano anni luce da qualsiasi trend musicale: ascolto ed eventuale acquisto consigliati ai cultori di questi suoni schietti e vetusti. Ora rimango in attesa del full lenght che, secondo quanto dichiarato da Woody, prima o poi vedrà la luce!

Tracklist:
1. Medusa’s Throne
2. Primitive Beast
3. Tower Of The Elephant
4. Osiris

Lineup:
Woody – voce, chitarra, basso
Zarko – batteria

Myspace: www.myspace.com/monumentor
Etichetta High Roller Records – www.hho-records.de

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *