Slider by IWEBIX

17/03/2012 : Electric Wizard + Doomraiser + Shinin’ Shade + Talisman Stone (Cortemaggiore, PC)

Pubblicato il 18/04/2012 da in Live report | 0 commenti


Visualizzazioni post:460

17/03/2012 : Electric Wizard + Doomraiser + Shinin’ Shade + Talisman Stone – Fillmore (Cortemaggiore, PC)

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Il Fillmore Club di Cortemaggiore (PC) è un locale interessante che ha il pregio di possedere una buona capienza unitamente ad un’acustica solitamente di livello piuttosto buono. In questa serata dedicata alle oscure sonorità del doom è stato dato molto spazio ad alcuni giovani gruppi italiani prima di celebrare l’ottimo momento di forma degli headliners, gli inglesi Electric Wizard.

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Dopo lo show di apertura dei CARONTE, che già avevo visto in quel di Bologna a supporto degli Electric Wizard un anno fa, riesco a vedere dall’inizio la performance dei TALISMANSTONE. Il terzetto a maggioranza femminile (una rarità in questo ambito musicale) fa della sperimentazione a tutto tondo in un contesto musicale come il doom che in realtà è meno statico ed immobile di quanto i suoi detrattori continuino a sostenere. Questo gruppo di Ravenna, oltre alla presenza della batteria, vede coesistere i due bassi elettrici (e le due voci) di Andrea ed Erica. Se il primo presenta le tipiche note più basse e profonde ed è alternato dall’uso del sitar, quello imbracciato dalla vocalist Erica ha suoni più acuti che lo fanno suonare come una chitarra molto basica, quasi dal flavour vintage, ma allo stesso tempo freschi. In assenza di una chitarra dalla distorsione e dal suono molto “grasso”, questo ensemble colpisce non solo per le atmosfere oscure ed a tratti esoteriche ricreate, ma anche per l’effetto interessante che una musica così scarna in più frangenti riesce a sprigionare. Il disco presentato dal gruppo, “Lovecraftopolis”, già dal titolo lascia presagire una fascinazione verso viaggi di fantasia densi di mistero e avvolti nelle tenebre. Da tenere d’occhio.

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Gli SHININ’ SHADE sono di Parma e propongono un hard rock chitarristico dalle forte venature doom che deve molto al carisma e alla duttilità vocale della energetica singer Jane-Esther Collins. I pezzi spesso cominciano con un cantato più tranquillo e bluesy, per poi animarsi e farsi sempre più elettrici. Le chitarre alternano i classici riffs d’ordinanza con schitarrate soliste piuttosto lunghe ma prive di grande originalità. Con le dovute differenze vocali e musicali, solo per descrivere l’andamento ad onda di alcuni brani, pensate a “Charity” degli Skunk Anansie ma in versione ben più doomy. La voce e la presenza scenica della vocalist sono indubbiamente il tratto più interessante di una band che attorno ad esse può cercare di costruire la propria identità sonora.

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Del live set dei DOOMRAISER ho già parlato in occasione del recente live report relativo allo Still Doomed Fest che ha visto i Pagan Altar nel rulo di headliners. Confermo la mia opinione sul fatto che i capitolini siano certamente un act terremotante on stage. Il moog del singer Cynar serve solo a stemperare un po’ le rocciose mazzate elettriche rifilate dalla band a tutti i presenti. Non è un caso che anche sotto il palco cominci a formarsi un certo movimento. Le divagazioni psichedeliche e più spaziali delle composizioni dei Doomraiser dal vivo sono molto più sfumate a favore di una virata totale verso i lidi più metallici. Di fatto, se non fosse per il mitico bassista-pirata e per la sua propensione ad ammantare di stoner certi passaggi con un abbondante uso di pedali ed effetti e per qualche bel solo il combo si perderebbe troppo nella sua anima metallica più convenzionale. Comunque tosti e sempre carichi.

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Gli ELECTRIC WIZARD sono ormai in uno stato di grazia che dura da diversi anni. Dopo aver partorito un capolavoro di immane pesantezza con il cinico e disperato manifesto doom stoner intitolato semplicemente “Dopethrone” (che seguiva il grande “Come My Fanatics”) avrebbero anche potuto appendere le chitarre al chiodo e il loro posto nella storia del genere sarebbe stato garantito. Continuando a scrivere notevoli dischi per un’altra decade Jus Oborn è ormai divenuto uno dei pochissimi leaders e songwriters contemporanei in grado di conquistarsi un’audience piuttosto folta e giovane in un genere che pareva non trovare eredi degni di portare avanti il sound partorito da Tony Iommi. La scaletta degli Electric Wizard degli ultimi anni pare aver trovato il perfetto mix tra la devastante pesantezza dei riffs della titletrack di “Dopethrone” (qui in veste di annichilente opener) e il materiale più melodico, ma sempre decisamente heavy e doom scritto da Jus negli anni più recenti. Che “Witchcult Today” e “Black Masses” siano stati due successi lo testimonia chiaramente anche il numero di presenti in grado di cantare i chorus di pezzi ipnotici ed ossessivi come “Nightchild” così come il delirio collettivo durante “Black Mass”. Se “Chosen Few” ci ricorda che siamo ancora “Children Of The Grave” (nonchè schiavi di Satana, ma succede solo a chi ci crede ndMax) “Witchcult Today” sposta il tiro dagli “eletti”, i figli della notte, al seguito crescente (“Our witchcult grows”) di questi riti ossianici tanto ipnotici e trippy. La musica degli Electric Wizard può dare una sorta di dipendenza o provocare un senso di perdita del tempo e dello spazio. Un brano come “Funeralopolis” è davvero degno dei classici dei Black Sabbath e oltre alla veemenza di riffs spaccamontagne porta con sè con una carica di odio e di cinismo a tratti disarmante e allo stesso tempo sconsolante perchè figlia della tristezza per un mondo che è già andato a rotoli e per il quale ormai non può più esserci salvezza. Gli Electric Wizard, al solito, si sono rivelati una band solidissima sul palco, con una Liz Buckingham sugli scudi alla seconda sei corde e con Jus in grado di ricreare perfettamente le melodie vocali e le atmosfere malsane e pesantissime dei dischi. Va anche ricordato l’amore della band per il fumo (di ogni genere) e l’aperta battaglia per la liberalizzazione delle droghe, una posizione (dalla quale personalmente mi dissocio totalmente) che ha visto crescere la popolarità della band presso moltissimi fans che sposano le stesse tesi. Non a caso il nuovissimo singolo dei nostri è stato appena intitolato “Legalise Drugs And Murder”. Quando il doom metal è anche provocazione.

Di seguito altre foto della serata, sempre opera di Massimo “Max Moon” Guidotti.
Talismanstone:

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Shinin’ Shade:

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Doomraiser:

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Electric Wizard:

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza Live report Electric Wizard, Doomraiser, Shinin Shade, Talismanstone - Piacenza

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *