Slider by IWEBIX

Metal Church – The Dark (1986)

Pubblicato il 30/05/2012 da in Classici | 0 commenti

Titolo: The Dark
Autore: Metal Church
Genere: Heavy Metal
Anno: 1986
Voto: 8

Visualizzazioni post:427

Seattle non è stata solo la culla del grunge, ma anche quella di molte importanti metal band tra cui Queensrÿche, Sanctuary, Heir Apparent, Fifth Angel, Culprit, tanto per citarne alcune, ma soprattutto Metal Church.
Dopo il felice esordio omonimo, nel 1986 il gruppo dà alle stampe “The Dark”: cosa mai si celerà dietro quella porta buia così familiarmente memore di certi film horror?
Nessun killer o creatura soprannaturale, ma una colata di inossidabile metallo, originato dalla chitarra di Kurdt Vanderhoof e dall’ugola al vetriolo di David Wayne, i principali artefici delle telluriche sonorità del disco in questione.
Una rullata di Arrington introduce “Ton Of Bricks”, song decisamente fedele al titolo tanta è la potenza srpigionata, il tutto condito da una buona dose di melodia, felice peculiarità di tanti brani dei Metal Church.
In “Start The Fire” la band tira il freno, proponendo un mid-tempo roccioso e trascinante, sporcato dall’ugola rauca di David Wayne e infarcito da ottimi assoli, mentre con la successiva “Method To Your Madness”, il quintetto firma il capolavoro dell’album: attacco con riff dal flavour new-wave, strofa battagliera, refrain stellare (alquanto maideniano) e un bridge intimista e suggestivo per cinque minuti di musica di alto livello.
Se l’oscurità è uno dei trademark del gruppo (nonchè il titolo dell’album in questione), allora “Watch The Children Pray” ne rappresenta la quintessenza, dove Wayne sfodera una prestazione vocale più garbata ed emozionante.
Nella seconda metà del disco il livello qualitativo si abbassa un poco, ma song come l’horrorifica title track (caratterizzata da suoni sinistri, urla e cantato isterico), la thrashy “Line Of Death” e la velocissima e priestiana ”Western Alliance” sono ancora ottime schegge di belligerante ed incontaminato heavy metal.
Dopo questo album, la band inciderà altri due ottimi lavori con un nuovo vocalist (Mike Howe), per poi entrare in un limbo di mediocrità dal quale non saprà più riprendersi.

Tracklist:
1. Ton Of Bricks
2. Start The Fire
3. Method To Your Madness
4. Watch The Children Pray
5. Over My Dead Body
6. The Dark
7. Psycho
8. Line Of Death
9. Burial At Sea
10. Western Alliance

Lineup:
David Wayne: vocals
Kurdt Vanderhoof: guitars
Craig Wells: guitars
Duke Erickson: bass
Kirk Arrington: drums

Sito ufficiale: www.metalchurchmusic.com
Myspace: www.myspace.com/metalchurch

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *