Slider by IWEBIX

Rizon – Masquerade (2012)

Pubblicato il 22/07/2012 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Masquerade
Autore: Rizon
Genere: Melodic Metal
Anno: 2012
Voto: 6.5

Visualizzazioni post:220

Attivi oramai dal 1997, gli elvetici Rizon giungono con questo “Masquerade” alla loro terza fatica in studio; rispetto al precedente “Sudden Life” (targato 2008) c’è da segnalare un importante cambio nella lineup, che vede ora Seraina Telli al posto di Franziska Germann dietro al microfono, anche se a conti fatti il risultato non cambia minimamente. Power metal melodico era e power metal melodico è oggi: scordatevi doppia cassa ad elicottero e cose simili, gli svizzeri puntano tutto sul lato melodico con la classica alternanza della voce maschile con quella femminile, che tanta fortuna ha portato a molte band negli ultimi anni, anche se in questo caso la voce maschile risulta sempre pulita, senza mai utilizzare il cantato in growl.
I brani d’apertura “High Flyer” e “Sign From Eternity” sono pezzi semplici ma sicuramente vincenti: il songwriting è basato sull’esplosione corale del ritornello, vero e proprio cardine di ogni composizione degli svizzeri. Anche a livello musicale però il gruppo mostra di avere qualità superiori agli standard e non può non venir menzionato il lavoro della coppia di chitarre formata da Christian e Mark e soprattutto del tastierista Marco, abile in queste canzoni a creare un perfetto tappeto sonoro, efficace e mai troppo invadente. Il gruppo di Zurigo ha inoltre parecchie frecce nel suo arco e qua e là fanno capolino varie influenze che aiutano non poco a rendere più interessante e vario questo “Masquerade”: si passa dal symphonic/gothic fino al progressive più moderno, con le tastiere sempre più protagoniste (vedasi ad esempio “Lost In Silence”); ed anche l’esperimento “El Dios”, cantato interamente in spagnolo, risulta curioso e piacevole. Nonostante una buona qualità generale, il disco perde però molto del suo potenziale a causa di un’eccessiva durata che ne limita la longevità dell’ascolto, risultando a tratti prolisso; ed anche brani come “Tears Of The Sun” o “Rise On” risultano quantomeno poco ispirati e superflui.
Registrato nei Sonic Pump Studios di Helsinki (Apocalyptica, Children Of Bodom…) il lavoro si avvale di una produzione ottima: moderna, potente e precisa, si adatta alla perfezione con quanto creato dal gruppo. A conti fatti “Masquerade” si dimostra un lavoro più che sufficiente, anche se con qualche accorgimento sarebbe potuto essere nettamente più vincente; sono però sicuro che i fan e, più in generale, gli appassionati del genere non rimarranno delusi.

Tracklist:
01. High Flyer
02. Sign From Eternity
03. Masquerade
04. Tears Of The Sun
05. Remotion
06. Same Same
07. Rise On
08. El Dios
09. Out Of Nowhere
10. Cold Winters Night
11. Time After Time
12. Lost In Silence
13. Bells

Line-up:
Jim Dodd – basso
Tom Lindegger – batteria
Christian Götz – chitarra
Mark Wietlisbach – chitarra
Marco Küderli – tastiere
Matthias Götz – voce
Seraina Telli – voce

Sito ufficiale: www.rizon.ch
Myspace: www.myspace.com/rizonrock
Etichetta Karthago Records: www.karthago-records.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *