Slider by IWEBIX

In.Si.Dia – Guarda Dentro Te (2012)

Pubblicato il 31/07/2012 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Guarda Dentro Te
Autore: In.Si.Dia
Genere: Thrash Metal
Anno: 2012
Voto: 8

Visualizzazioni post:243

Avevamo lasciato gli In.Si.Dia nel 1993 con l’uscita di quel capolavoro che è “Istinto E Rabbia”; oggi ci spostiamo solamente di due anni, nel 1995, per parlare del loro (purtroppo) ultimo lavoro: “Guarda Dentro Te”, uscito originariamente per la major Polydor e ristampato anch’esso dalla sempre più attiva Jolly Roger Records. A livello di lineup segnalo un avvicendamento rispetto alla formazione che partorì il disco di debutto: difatti dietro le pelli troviamo ora Alberto Gaspari al posto di Bruno Fregoni, cambio che non snatura minimamente il sound violento dei bresciani.
Violenza che si rivela essere l’asse portante anche di questo nuovo lavoro, che risulta ancora più feroce e monolitico rispetto al suo predecessore: tre quarti d’ora di thrash metal rabbioso e senza compromessi, sia musicalmente che nei testi, che ancora una volta risultano quanto mai azzeccati ed importanti nell’economia delle canzoni. A livello di songwriting viene data maggiore importanza ai ritornelli, che si fanno più immediati e memorizzabili, senza però far perdere d’intensità al lavoro svolto, e pezzi come “Solo Allora” e “Terzo Millennio” ne sono la prova tangibile. Ho citato questi due brani, ma il discorso sarebbe estensibile per qualsiasi altra composizione presente su “Guarda Dentro Te”: album che nonostante non risulti essere molto vario può comunque vantare una qualità di scrittura che ha pochi eguali nella storia del metal di casa nostra, rendendolo così sempre fresco e attuale nonostante gli anni sul groppone. Spettacolare la prova offerta da Manuel Merigo, che con il suo chirurgico lavoro alla chitarra si erge a vero e proprio punto di forza del gruppo: la melanconica strumentale “Nel Silenzio” è un saggio delle sue abilità soliste, prima di tornare a pestare con le conclusive “Mai Capirò” e “Oltre Quel Muro”, ultimi brani di una carriera che avrebbe meritato ben altra sorte, una frase che probabilmente si sente spesso ma che vale per gli In.Si.Dia (che si sciolsero appena un paio d’anni più tardi) più che per qualsiasi altro.
La produzione fu come sempre affidata al mentore Omar Pedrini, ed anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un lavoro di prima qualità: secco, nitido e potente come pochi altri in Italia potevano permettersi. Resterà sempre un mistero ciò che portò questa grande band allo scioglimento; ma ora che anche questo capolavoro è tornato alla luce farselo scappare sarebbe un delitto e come si diceva un tempo: buy or die!

Tracklist:
01. Nulla Cambia
02. Si… Realtà
03. Terzo Millennio
04. Solo Allora
05. Tutto È Detto
06. Fino A Che Punto
07. Qual’È La Differenza
08. Nel Silenzio
09. Mai Capirò
10. Oltre Quel Muro

Line-up:
Alberto Gaspari – batteria
Manuele “Manny” Merigo – chitarra solista
Fabio Lorini – basso/voce
Riccardo “Yard” Panni – voce/chitarra ritmica

Etichetta Jolly Roger Records – www.jollyrogerstore.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *