Slider by IWEBIX

Artisti Vari – Reborn In Sleaze – A Tribute To Dave Lepard (2011)

Pubblicato il 25/08/2012 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Reborn In Sleaze - A Tribute To Dave Lepard
Autore: Artisti Vari
Genere: Glam - Sleaze Rock
Anno: 2011
Voto: 8

Visualizzazioni post:202

Sono passati ormai sei anni dalla scomparsa di Dave Lepard, membro fondatore, cantante e chitarrista dei Crashdïet: una perdita che è stata, e continua ad essere, molto sentita nella scena glam/sleaze rock. Per questo motivo diverse band provenienti dallo stesso “ambiente” hanno deciso di rendergli omaggio attraverso un disco-tributo, coverizzando, una canzone ciascuno, l’album “Rest In Sleaze”, primo e unico a cui abbia partecipato Lepard. Di alcuni di questi artisti avete già letto sulle nostre pagine (Ragdolls, Superhorrorfuck, Peep Show, Hell In The Club); ben sei band partecipanti vengono proprio dalla nostra Italia e si tratta di Skull Daze, Speed Stroke, Shining Line, Hell In The Club, DNR e Midnite Sun.
Le varie canzoni sono riproposte piuttosto fedelmente alle versioni originali e con risultati nella maggior parte dei casi ottimi: personalmente le uniche che non mi hanno convinto del tutto sono “It’s A Miracle” e “Back On Trakk”, che ritengo abbia suoni troppo “ovattati”. Ai Black Rain è affidato il compito di reinterpretare una piccola chicca come “Lost Horizons”, canzone non contenuta nell’originario “Rest In Sleaze”e qui inserita in veste di bonus track.
Ho trovato questo tribute album molto interessante ed è stato in un certo senso emozionante sentire canzoni che amo rilette dagli occhi di altri gruppi, reinterpretate dalle loro sensazioni e accomunate da un pizzico di malinconia di sottofondo.
Si tratta in ogni caso di un ascolto decisamente piacevole e divertente anche al di là dell’aspetto affettivo-sentimentale, ed anche di un’occasione per scoprire nuove band davvero valide.
Un’operazione riuscita al 100%, un disco che merita un posto nella collezione di ogni Crashdïet-fan.

Tracklist:
1. Knokk ‘Em Down – Midnite Sun
2. Riot In Everyone – Speed Stroke
3. Queen Obscene / 69 Shots – Skull Daze
4. Breakin’ The Chainz – Peep Show
5. Needle In Your Eye – Superhorrorfuck
6. Tikket – Ragdolls
7. Out Of Line – Cyanide 4
8. It’s A Miracle – DNR
9. Straight Outta Hell – Hell In The Club
10. Back On Trakk – Shining Line
11. Lost Horizons – Black Rain

Etichetta Street Symphonies Records – www.streetsymphonies.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *