Slider by IWEBIX

Godwatt Redemption – The Rough Sessions (2012)

Pubblicato il 30/08/2012 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: The Rough Sessions
Autore: Godwatt Redemption
Genere: Heavy / Stoner
Anno: 2012
Voto: 7.5

Visualizzazioni post:81

Terzo lavoro ufficiale per i Godwatt Redemption, che in base allo loro biografia considerano l’omonimo demo del 2007 come primo prodotto, a cui ha fatto seguito l’album “The Hard Ride Of Mr. Slumber” nel 2008. Eccoci quindi al secondo album e terzo lavoro, questo “The Rough Sessions” che ancora una volta viene autoprodotto dalla band. Scelta curiosa questa, vista anche la bontà della musica. Preferiamo pensare a delle proposte discografiche insoddisfacenti piuttosto che alla mancanza di etichette che si siano fatte avanti, anche perchè il genere offerto dalla band è di quelli che in questo momento “tirano” parecchio: uno stoner doom che alterna parti rallentate a cavalcate furiose simili ad un masso che, issato pian piano in cima alla montagna, precipita rovinosamente dalla parte opposta, acquisendo velocità e travolgendo tutto ciò che incontra.
La proposta dei ragazzi non può non ricordarci quella dei Doomraiser, anch’essi provenienti dal Lazio, anche se questi ultimi prediligono atmosfere più oniriche e magiche. Non mancano delle strutture doom in questi brani che sono ovviamente lunghi ma che non strabordano mai e mantengono un buon groove dall’inizio alla fine senza mai correre il rischio di essere ripetitivi o addirittura noiosi. I numi del genere sono sempre i Black Sabbath, i Kyuss e il loro suono desertico, arrivando fino alla plumbea oscurità dei Cathedral, grazie anche al tono vocale del chitarrista e cantante Moris Fosco. Anche la formazione a tre contribuisce a creare una buona sinergia, dove Fosco può esaltarsi sopra l’intensissimo tappeto ritmico del basso di Motorgeezer e della batteria di Junkie.
“The Rough Sessions” nel complesso è un lavoro positivo e la produzione fa risaltare a dovere il sound stoner rock proposto. Speriamo di reincontrare in futuro i ragazzi sotto qualche illustre etichetta: sarebbe un passo avanti meritato.

Tracklist:
01. The Meeting-cult Of Magic Eye
02. Last Fright (For The Unholy)
03. Godwebs
04. Three Open Doors
05. Brainsane
06. Psychotria High
07. Hands Of Zelda
08. Paths Of Oblivion
09. Circles

Line Up:
Moris Fosco – Voce / Chitarra
Mauro “Motorgeezer” Passeri – Basso
Andrea “Junkie” Vozza – Batteria

Sito ufficiale: www.godwattredemption.com
Myspace: www.myspace.com/godwattredemption
Facebook: http://it-it.facebook.com/pages/GodWatt-Redemption/136926363033903

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *