Slider by IWEBIX

Krossfire – Learning To Fly (2012)

Pubblicato il 17/10/2012 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Learning To Fly
Autore: Krossfire
Genere: Power Metal
Anno: 2012
Voto: 5.5

Visualizzazioni post:225

Avevate mai sentito parlare della Bulgaria a livello di musica pesante? Io sinceramente no, e con molta curiosità mi approccio a questi Krossfire, band nativa della città di Plovdiv ed attiva addirittura dal 2001. I Nostri – dopo la consueta gavetta condita da cambi di line-up, un singolo ed un DVD live – arrivano finalmente nel 2011 all’esordio con questo “Learning To Fly”. Originariamente autoprodotto e quindi praticamente impossibile da recuperare, l’album viene ristampato (con nuova copertina) quest’anno dalla Pure Steel Records, etichetta che si dimostra sempre più attenta al mondo underground.
Musicalmente parlando, i cinque bulgari ci propongono un power metal europeo contaminato fortemente da elementi progressive, grazie soprattutto all’ottimo apporto dato dal tastierista Peter Boshnakov. Come dimostra l’iniziale “Warmachine”, la proposta dei Krossfire è effettivamente abbastanza personale: su una classica base power in cui sono la velocità e la ricerca della melodia a farla da padrone, vengono inseriti stacchi prog dove i duelli fra tastiera e chitarra rubano la scena. Se a livello strumentale il lavoro è ineccepibile, quel che viene a mancare è il lavoro in fase di songwriting: le parti strumentali e progressive vengono inserite in malo modo nelle canzoni, spezzandole così in vari tronconi. Lo stesso discorso vale ad esempio per la successiva “How Can There Be…?” e per l’epicheggiante title-track “Learning To Fly”, tutti brani che partono molto bene ma che si concludono lasciando sempre un po’ d’amaro in bocca. Il tutto cambia quando il gruppo si muove su coordinate più classiche, come su “Angels Cry” e “Cold Winds”, brani semplici ma dal grande impatto, in cui la band si mostra decisamente più a proprio agio. A voler essere puntigliosi va segnalata anche la non molto esaltante prova dietro al microfono di Dimo Petkov, cantante abbastanza anonimo che se non altro si fa ben apprezzare nell’ultimo brano “The One”, un’intensa ballata in cui lo troviamo a duettare con un’elegante voce femminile.
Anche la produzione non è certo delle migliori: per un disco in cui la pulizia e la potenza dovrebbero essere la regola, ci ritroviamo invece di fronte a suoni abbastanza piatti ed ovattati. Insomma, questo “Learning To Fly” si dimostra un mezzo passo falso per il gruppo bulgaro che, se saprà correggere gli errori fatti in questo disco, potrà dire la sua nel mercato metal, dato che è indubbio che ci siano delle basi. Consiglio comunque l’ascolto ai patiti del genere.

Tracklist:
01. Visions
02. Warmachine
03. How Can There Be…?
04. Icaria
05. Learning To Fly
06. Touch Of Destiny
07. False Reality
08. Angels Cry
09. Cold Winds
10. The One

Line-up:
Dimo Petkov – voce
Peter Boshnakov – tastiere
Georgi Driev – basso
Georgi Kushev – chitarra
Spas Markov – batteria

Sito ufficiale: www.krossfirebg.com
Myspace: www.myspace.com/krossfirebg
Facebook: www.facebook.com/pages/Krossfire-Bulgaria/100331618465
Etichetta Pure Steel Records: www.puresteel-records.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *