Slider by IWEBIX

Dead Lord – No Prayers Can Help You Now (2012)

Pubblicato il 6/11/2012 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: No Prayers Can Help You Now
Autore: Dead Lord
Genere: Hard Rock
Anno: 2012
Voto: 6.5

Visualizzazioni post:80

Vi confesso che sono rimasto per un attimo spiazzato quando ho iniziato gli ascolti di “No Prayers Can Help You Now”: pensavo di avere a che fare con una nuova band votata alla causa dell’heavy metal degli Eighties e quando il mio stereo ha cominciato a diffondere musica… Mi sono sentito disorientato. Con gli svedesi Dead Lord torniamo ancora più indietro nel tempo, fino ad un’epoca musicale in cui l’heavy metal era qualcosa di embrionale. Ma andiamo con ordine: l’idea di questo nuovo gruppo è nella mente del cantante e chitarrista Hakim Krim già da un po’ e, una volta conclusa la sua esperienza nelle fila degli Scams, si trasferisce a Stoccolma dove trova i musicisti giusti con cui mettere in piedi la band. A gennaio 2012 parte ufficialmente l’avventura Dead Lord e, oltre al già citato Hakim, sono della partita l’altro chitarrista Olle Hedenstrom (ascia dei Kong), il bassista degli Enforcer Tobias Lindkvist ed il batterista Adam Lindmark dei Morbus Chron. Praticamente appena nati, i Nostri sono già sul mercato grazie all’attenta High Roller Records, che stampa su vinile in formato 7” i due pezzi di questo EP: come accennavo in precedenza, il balzo temporale a ritroso è di quelli importanti non solo per la registrazione, avvenuta live in studio e su nastro analogico, ma soprattutto grazie ad una proposta profondamente radicata nel rock di metà Seventies e particolarmente debitrice dei grandi Thin Lizzy. L’influenza della band di Phil Lynott è indubitabile, ma non pensate ad un mero esercizio di “copia-incolla”: acquisita la lezione dei maestri, i quattro svedesi si lanciano con passione in un hard rock sincero e coinvolgente, con ottime melodie e chitarre gemelle armonizzate; sia la titletrack che “Onkalo” generano un fascino tutto naturale che nulla ha di artefatto e suonano piacevolissime anche dopo numerosi ascolti. Un ottimo esordio che lascia sensazioni più che positive per il futuro e, se i nuovi brani per un’eventuale ed auspicabile primo full lenght mostreranno la stessa qualità di quelli contenuti in “No Prayers Can Help You Now”, potremo cominciare a pensare che i ragazzi di High Roller Records hanno pescato un asso nell’enorme mazzo delle band underground: non so se, come dice l’etichetta, i Dead Lord saranno la “next big thing”, ma di sicuro c’è che questi quattro svedesi sono davvero molto bravi!

Tracklist:
1. No Prayers Can Help You Now
2. Onkalo

Line-up:
Hakim Krim – voce, chitarra
Olle Hedenstrom – chitarra
Tobias Lindkvist – basso
Adam Lindmark – batteria

Sito ufficiale: www.deadlord.com
Etichetta High Roller Records – www.hho-records.de

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *