Slider by IWEBIX

Fiakra – Invasion (2012)

Pubblicato il 27/11/2012 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Invasion
Autore: Fiakra
Genere: Heavy Metal
Anno: 2012
Voto: 6.5

Visualizzazioni post:88

In base alla documentazione cartacea che accompagna questa uscita, i Fiakra esistono dall’inizio del nuovo millennio, anche se in precedenza si chiamavano Hexen, monicker con il quale hanno rilasciato un demo, un EP ed il full lenght “Dark Crucible” nel 2008. La decisione di cambiare nome è stata presa l’anno successivo, dato che in California esisteva (ed esiste tutt’ora, anche se a dirla tutta non sono gli unici nel globo a chiamarsi così) l’omonima thrash band: la scelta è caduta sul più originale Fiakra, antica parola irlandese il cui significato è “corvo”. Nel corso del 2012 il combo del New Jersey torna con un nuovo album, assistito in questo secondo esordio dalla teutonica Pure Underground Records, divisione della Pure Steel: al momento di iniziare gli ascolti, una fugace occhiata alla foto promozionale piazzata sul “promosheet” aveva generato in me il dubbio che i Nostri si cimentassero in un power dagli sfondi fantasy o, al massimo, in una qualche forma di folk metal. La previsione si è rivelata errata, dato che i Fiakra si producono in uno US heavy metal molto tradizionale e dalle venature power, in cui le atmosfere del disco vengono alimentate ed ampliate da inserti di tastiere: accompagnato da produzione essenziale, “Invasion” mostra come la band abbia assimilato per bene i dettami provenienti dagli Eighties e li interpreti con sincera passione, generando un album più che onesto e senza particolari pretese, genuino e di piacevole ascolto. Grintoso e dal buon dinamismo, “Invasion” mi offre i suoi momenti migliori in corrispondenza delle veloci “Suppressing The Rage” e “Time Is My Enemy”, oltre che con il mid-tempo “Give Me Metal Or Give Me Death” – nulla a che vedere con il brano degli Skelator – pezzo trascinante dal ritornello tanto semplice quanto micidiale nel rimanere impresso. Da citare anche “The Ballad Of Brian Boru”, gradevole brano acustico il cui titolo fornisce un chiaro indizio della sua direzione musicale. In generale devo dire che il disco è ben suonato, mentre un aspetto da migliorare riguarda la voce di The Warlord, visto che nei passaggi dove deve spingersi sui registri più alti mostra la corda, risultando “strozzata” e un po’ fastidiosa. Concludendo, penso che “Invasion” sia un disco discreto: niente per cui perdere la testa, di certo una buona compagnia per gli appassionati di metallo classico. Anche se lontano da certi livelli di entusiastica eccellenza, provate a dargli un ascolto.

Tracklist:
1. Invasion
2. Give Me Metal Or Give Me Death
3. Time Is My Enemy
4. Guardian Of Ice
5. Live To Ride, Ride To Live
6. Iron Hooves
7. 5.0
8. Suppressing The Rage
9. The Ballad Of Brian Boru
10. Knee Deep In The Dead
11. Faith In Hell
12. Raging Inferno

Line-up:
The Warlord – voce, chitarra
Wulfhere the Skull-Splitter – chitarra
Six Nails – tastiere
Wheeler – basso
Blackboots – batteria

Sito ufficiale: www.fiakra.com
Myspace: www.myspace.com/hexenband
Etichetta Pure Underground Records – www.puresteel-records.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *