Slider by IWEBIX

Phobic – The Holy Deceiver (2012)

Pubblicato il 8/01/2013 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: The Holy Deceiver
Autore: Phobic
Genere: Death Metal
Anno: 2012
Voto: 8

Visualizzazioni post:450

Quando ci si trova in mano un album di cosiddetto “death metal vecchia scuola” è spesso facile ascoltare un prodotto sufficiente ma che spesso non lascia il segno.
Nel caso degli italiani Phobic il discorso è molto diverso: abbiamo atteso undici anni per ascoltare un loro secondo full lenght, ma ne è valsa la pena. Con “The Holy Deceiver” i Nostri propongono un ottimo death metal di stampo europeo molto influenzato dalla scuola svedese (Dismember, Grave, Entombed) ma anche da altre storiche bands come Asphyx, Sinister, Gorefest, Incantation e chi più ne ha più ne metta. La forza di questo lavoro sta nel saper miscelare sapientemente il meglio del death metal uscito nei primi anni ’90 con una produzione che non lascia sopravvissuti: troviamo delle fantastiche chitarre a motosega, una batteria martellante che dosa sapientemente il blast beat, assoli spesso lenti e melodici incastonati perfettamente nel contesto del brano ed una cantante che sforna una prestazione senza alcuna sbavatura.
I brani dell’album, nonostante la violenza sprigionata, non si presentano mai caotici e scorrono via piacevolmente, mantenendo alta la tensione in ogni loro sfaccettatura, con cattiveria ed una sana dose di blasfemia.
Per tutte queste ragioni nessun pezzo spicca particolarmente, non ci sono delle hit, ma tutto l’album è formato da canzoni ugualmente valide. Da segnalare è sicuramente l’ospitata di Tya, cantante degli Antropofagus, all’opera sulla traccia “Christianized”.
In conclusione questo lavoro mi ha colpito in maniera molto piacevole: non sarà il più originale ma sicuramente è uno dei più potenti che ho ascoltato ultimamente, e ciò significa che l’underground estremo italiano è vivo e vegeto (un plauso alla Punishment18 Records che dà linfa a queste band).
Lo consiglio vivamente a tutti gli amanti dell’old school, a tutti quelli che vogliono ascoltare gruppi sinceri e coerenti e a tutti coloro che vogliono scuotere la testa per circa quaranta minuti come ho fatto io.

Tracklist:
01. The Holy Deceiver (intro)
02. Necrosanctity
03. Liar – From the Deepest of His Soul
04. Christianized
05. Blessed Lust Arrogance (interlude)
06. Atrocity by Lies, Dominion of Breeds
07. Life?/Death. ‘Till the End
08. Sunday’s Vomit
09. Followin’ the Light
10. Phobic
11. The Orison (outro)

Linuep:
Theharian – Voce, Chitarra
Hate – Batteria
Jericho – Voce
Maso Alastor – Basso,Cori

Facebook: http://it-it.facebook.com/pages/Phobic-official/112908635450696
Etichetta Punishment 18 Records – www.punishment18records.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *