Slider by IWEBIX

Hellstorm – Into The Mouth Of The Dead Reign (2012)

Pubblicato il 21/02/2013 da in Nuove uscite | 1 commento

Titolo: Into The Mouth Of The Dead Reign
Autore: Hellstorm
Genere: Thrash Metal
Anno: 2012
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:518

Gli Hellstorm sono una band che non bada troppo a fronzoli ma cerca di azzanare chi ascolta direttamente alla giugulare.
I dieci pezzi che compongono “Into The Mouth Of Dead Reign” trasudano violenza, cattiveria e spirito horror vecchia scuola. Sicuramente le fondamenta del disco sono fortemente ancorate ad un thrash metal estremo figlio di Slayer, Sodom, Destruction e dei nostri Necrodeath. Nonostante il peso di questi nomi messi a paragone con loro, la band meneghina riesce a sfoderare una buona prestazione assestandosi su una proposta di certo non innovativa, ma con qualche spunto interessante.
Il disco narra di zombie, sangue, morte e scenari apocalittici ed è proprio grazie a questo background che i pezzi riescono a martellare l’ascoltatore con il loro incedere senza pietà. Dopo una intro ci troviamo di fronte ad altri nove pezzi più una strumentale in conclusione del disco, con la durata media delle canzoni sui cinque minuti.
La produzione dell’album è buona ma mantiene comunque un alone “vecchia scuola” che accompagna chi ascolta per tutta la sua durata.
Il cantante Hurrican Master sfodera un’ottima prestazione, basandosi su di uno scream comunque comprensibile e qualche sterzata nel death metal. Il chitarrista Hypnos crea intrecci di chitarra tipicamente thrash con degli assoli veramente molto belli tipicamente “hammetiani”. La sezione ritmica si presenta compatta e schiacciasassi anche se un po’ monotona.
I Nostri riescono a sprigionare la loro potenza nei pezzi più veloci, come  “Fast, Evil & Raging”, gran canzone, “Dead Walk” o “Corpsehunters”, ma è sulla titletrack “Into The Mouth Of The Dead Reign” che, con un midtempo marziale, riescono veramente ad essere evocativi e malvagi.
In conclusione penso che questa uscita sia diretta a chi ama il thrash metal più becero, ma anche a chi apprezza comunque del buon thrash “in your face”. Promossi: un altro buon gruppo arruolato dalla Punishment 18 Records.

Tracklist:
01. Some Flowers In The Graveyard
02. Dead Walk
03. The Deepest Night
04. Corpsehunter
05. The Wicked Mirror
06. Into The Mouth Of The Dead Reign
07. Logan Dr. Frankenstein
08. Golden Age
09. Fast, Evil & Raging
10. Journey To North

Line-up:
Hypnos – Chitarre
Ares – Basso
Leo Phobos – Batteria
Hurrican Master – Voce

Sito ufficiale: http://www.hellstorm.it
Facebook: http://www.facebook.com/hellstorm.italy
Etichetta Punishment 18 Records – http://www.punishment18records.com

  1. Assolutamente d’accordo con Corz, un bell’album per chi ama queste sonorità!!!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *