Slider by IWEBIX

Sons Of Madness : aiutiamoli a registrare il loro album!

Pubblicato il 17/04/2013 da in News | 2 commenti


Visualizzazioni post:429

Cliccando su https://www.musicraiser.com/it/projects/793-first-album potete aiutare anche a voi i Sons Of Madness a registrare il loro album! Di seguito il testo scritto dalla band che appare nella pagina:

Ciao ragazzi finalmente siamo riusciti a partire con questo progetto che non è altro che l’anello mancante fra noi Sons of Madness ed un album registrato in studio, si perché è di questo che si parla qua.
Ma chi siamo? E cosa vogliamo?
Siamo una band Heavy Metal di Sassari attiva dal 2005, dopo due demo smerciate un po’ ovunque  abbiamo finalmente dato vita al nostro primo vero album, ma tutta una serie di sfortune ci hanno impedito di concretizzarlo in studio ed avere finalmente la copia fisica tra le mani, così ora ci ritroviamo con un prodotto non finito e non ci resta che piangere!
Ma non vogliamo che questo diventi il nostro muro del pianto, anzi musicraiser diventerà la nostra roccaforte in cui credere ancora nella nostra musica: l’Heavy Metal, e solo voi col vostro supporto potrete tenere viva la speranza e aiutarci a concretizzare il nostro sogno, ovviamente tutto il vostro aiuto sarà ben premiato ed avrete per sempre la nostra gratitudine, scorrete pure la lista dei premi, prenotate la vostra copia!!
Crediamo fermamente di avere un gioiellino tra le mani e vogliamo assolutamente condividerlo con voi, sentirne i pareri e le critiche, ragazzi dovete darci una possibilità non possiamo far altro che assicurarvi che non ve ne pentirete, ma il nostro parere non fa testo siamo troppo di parte.

Un abbraccio a tutti e speriamo di entrare dentro i vostri stereo a bomba!!

 
Ascoltaci su:
http://www.reverbnation.com/sonsofmadness?page_view_source=facebook_app
Sons of Madness
420884_10200927339855554_1379339563_n
  1. andate a lavorare says:

    ma andate a lavorare come fanno tutti. vuoi fare un disco? pagatelo pagliaccio

  2. Dissento totalmente dal commento sopra. E’ un’iniziativa come un’altra, nessuno obbliga nessuno a fare niente.. e poi insultare gratuitamente è totalmente fuori luogo!!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *