Slider by IWEBIX

Avenue X : novità dalla band

Pubblicato il 10/05/2013 da in News | 0 commenti


Visualizzazioni post:461

Numerose novita’ in campo musicale e cinematografico per Dionna Marie Dal Monte, leader e frontwoman della band Avenue X.

Tornata a New York City, Dionna e’ stata subito coinvolta nel TRIBECA FILM FESTIVAL come special guest alla premiere di numerosi film, tra cui “Once Upon a Time in Brooklyn” diretto da Paul Borghese: proprio in questa occasione Dionna ha avuto modo di incontrare di nuovo l’amico ICE T, collega del padre Victor Colicchio (che lo ha diretto in numerosi episodi di Law and Order) e la moglie Coco Austin. Subito l’inedita coppia ha catturato l’attenzione dei paparazzi, e la foto di Dionna e Coco e’ stata pubblicata sulla prima pagina del Washington Post di oggi. Sembra ci sia aria di collaborazione tra Dionna e ICE T, che da tempo non si dedica alla musica. Ai giornalisti ieri sera Dionna, che in USA e’ molto popolare pur non avendo ancora distribuzione fisica ed i cui download si contano ormai a cifre a 5 zeri, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “E’ ancora prematuro parlarne, anche perche’ al momento sono molto impegnata nella mia collaborazione con David Peel, guru di John Lennon e mio nuovo chitarrista. C’e’ qualcosa che mi piacerebbe fare con ICE T, se n’e’ parlato, vedremo gli sviluppi. Intanto con la moglie Coco saro’ impegata in un “catwalk” a Broadway l’8 maggio: il mondo mi vedra’ in una veste diversa, sfilero’ come modella per la famosa stilista newyorchese Natasha Adonzio, che ha disegnato i vestiti di praticamente tutte le rockstar”.
Vita mondana quindi, ma anche impegno sociale nella vita newyorchese di Dionna. Dopo aver inciso con David Peel il rifacimento della popolare canzone prodotta da John Lennon THE POPE SMOKES DOPE, Dionna ha arruolato nei suoi Avenue X proprio David Peel in persona alla chitarra, mentre alla batteria e’ stata chiamata la celebrita’ underground Frankie Pipps. In questi giorni Dionna e David stanno organizzando la marcia mondiale su New York City per la legalizzazione della marijuana, iniziativa che la vedra’ sfilare in testa al corteo con David Peel, scortati da un numeroso servizio d’ordine di bikers, dopodiche’ suonera’ di fronte ai manifestanti e al movimento Occupy Wall Street con David Peel, tutti i brani che lo hanno reso famoso e famigerato per l’FBI.
Le novita’ per la band sono numerose. Dionna ha firmato con una grossa label che verra’ tra poco rivelata, e che ristampera’ una nuova copertina del cd d’esordio di Dionna per la distribuzione mondiale in 36 paesi. Il titolo del cd sara’ semplicemente DIONNA. A lato la scritta Avenue X. Sara’ piu’ focalizzato sul personaggio Dionna che sulla band. La release date e’ prevista per il 10 settembre in Nord America ed il 20 settembre nel resto del mondo. Unica eccezione: l’Italia, in cui Dionna continuera’ fedelmente la sua collaborazione con l’etichetta Goodfellas. Nell’album saranno presenti anche le prime tre canzoni presenti nel minicd d’esordio del progetto di Dionna, con Marky Ramone alla batteria. “Not a big deal”, dice Dionna. “I giornalisti italiani mi chiedono molto della mia collaborazione con Marky Ramone. In USA Marky Ramone non ha molto seguito, ed i giornalisti (e forse anche l’FBI ahahaha) sono piu’ concentrati sulla mia collaborazione con David Peel, persona che ha fatto la storia del rock’n’roll e che non ha bisogno di due bottiglie di Xanax al giorno per stare in piedi, nonostante sia ancora piu’ anziano”. Alla batteria Frankie Pipps, con cui la band ha gia’ iniziato le prove, prendera’ il posto del batterista Paolo Isetti, licenziato dalla band per mancanza di professionalita’.
In due settimane, Dionna e’ gia’ stata ospite di 5 premiere, di uno show televisivo con Steve Stanulis ed ha ora in programma una serie di apparizioni televisive (si parla anche di David Lettermann) e radiofoniche, per promuovere l’album d’esordio. Dal 10 maggio Dionna ed i suoi Avenue X saranno in tour in USA, quattro mesi di date per promuovere il cd d’esordio. Ma non solo: imminente il ritorno di Dionna Dal Monte sugli schermi televisivi: dopo una lontananza di 7 anni (Dionna deve ancora compiere i 20 anni) Dionna e’ gia’ stata contattata dallo Screen Actors Guild per partecipazioni a serie televisive quali Boardwalk Empire, insieme al marito, e manager, Marzio Dal Monte, ora manager anche del padre di Dionna Victor Colicchio, autore di Summer of Sam e famoso attore, e sembra di un ex membro dei Misfits. E’ a NYC infatti che il paracadutista italiano e marito di Dionna ha aperto la sua enterprise “M.O.B. DAL MONTE – Management and Productions”, con sede sulla terza avenue.
Una carriera in costante ascesa per la nostra Dionna, “adottata” in parte dal nostro paese. “Non so quando potro’ tornare in Italia, sicuramente nel 2014 per il tour europeo, ma non prima. Mio marito sta prendendo la cittadinanza americana ed io voglio focalizzarmi sul consolidare la mia popolarita’ in USA e tornare a dedicarmi anche alla recitazione, l’altra mia passione. Ma tornero’ presto in Italia: mi manca un casino!!!”.
Dionna's new band, with Marzio Dal Monte and David Peel

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *