Slider by IWEBIX

Taurinorum Metal Fest : il 25 maggio con Gli Atroci

Pubblicato il 13/05/2013 da in News | 0 commenti


Visualizzazioni post:464

SupeRocK Italia Presenta:
TAURINORUM METAL–FEST

GLI ATROCI – Il Verbo del Metallo
747 – 80’s Heavy Metal
I.R.A. – Tributo Sepultura
ROTTEN – Death Metal

Apertura Locale ore 21,00
Sabato 25 Maggio 2013 @ EL BARRIO
STRADA PROVINCIALE DI CUORGNE’, 81
TORINO (TO) – NO TESSERA
[LOCALE PUBBLICO]

Sponsor della serata:
Vinteck – www.vinteck.com
Tortonia Studio – www.tortoniastudio.com
Daisy Deri Studio – www.daisyderitorino.com

Organizzatore della Serata:
Info web: www.superock.it
info mobile: 340 41 81 334 / 348 29 61 044

———————————-

Come Arrivare:
IN AUTO: A 1,0 KM DALL’IMBOCCO AUTOSTRADA MILANO / TORINO
IN TRENO: A DUE PASSI DAL PASSANTE FERROVIARIO STAZIONE STURA
IN BUS: LINEE URBANE 46, 46/, 49, 50, 90, 51, 51/,4.

———————————-

INFO ARTISTI:

GLI ATROCI – Il Verbo del Metal
Gli Atroci non hanno curriculum. Gli Atroci non si sono mai formati. Gli Atroci sono sempre esistiti. In un tempo immemorabile, dall’alto della 5° dimensione, decisero di scendere sulla Terra per perseguire un preciso obiettivo. Tutto ciò è avvenuto così tanto tempo fa che neanche Gli Atroci stessi sono sicuri che sia andata così. Il loro supremo scopo è convertire il creato al Metallo, eliminando qualunque altro tipo di musica. Molti sono i nemici malvagi chi si oppongono agli Atroci, ma la loro immortale fede nel Metallo li ha condotti, nei secoli invincibili, fino a noi. Essi hanno superato le più terribili delle prove, come l’avvento dei cantautori, l’era della breakdance, il Festival di San Remo, l’offensiva del liscio e la grande guerra con la techno. Nonostante tutto ciò, nulla e nessuno ha potuto piegarli. La prima pagina scolpita nella pietra è rappresentata dal CD di esordio “Gli Atroci” (1999). L’avvento del Verbo su supporto sonoro ha generato un seguito sconfinato con seguaci in ogni angolo del globo. A suggello di un così immenso successo il 2004 vede la pubblicazione del secondo CD “L’Armata Del Metallo” che consolida la fede dei miliardi di sostenitori che ormai hanno abbracciato la fede nell’Unico Verbo. Non paghi degli immensi risultati già ottenuti nel 2009, i nostri rilasciano nel 2009 il terzo capitolo dal titolo “Metallo o Morte”. Gli Atroci non sono il frutto della fantasia di nessuno. Sono un’inquietante realtà. Verrà il giorno della Grande Vittoria Finale e allora nessuno ascolterà più musica pop, folk, country, o techno. La Madre di tutte le musiche dominerà incontrastata nei secoli riportando il mondo agli antichi fasti dell’età del ferro. La Grande riscossa è appena incominciata: chi avrà fede nel Metallo verrà ricompensato lautamente.

747 – 80’s Heavy Metal
I 747 nascono nel 2007 dall’incontro di due componenti degli IronSkull e dei Nightmare, heavy metal bands dei primi anni ’80 (Fulvio, chitarra e voce negli IronSkull e Guido, basso con gli IronSkull e chitarra con i Nightmare). Dopo alcuni cambiamenti di line up e con l’inserimento di Arnaldo “Doctor Wolf” (basso) e di Pietro (già batterista degli IronSkull) si giunge all’attuale formazione. I 747 propongono un repertorio basato sul genere musicale con il quale sono musicalmente “nati e cresciuti”: l’Hard Rock e la N.W.O.B.H.M.. Tra i brani eseguiti nei concerti troviamo infatti covers di Saxon (dal cui brano “747-strangers in the night” i 747 hanno “preso” il nome), Iron Maiden, Judas Priest ed altri gruppi che hanno contraddistinto la N.W.O.B.H.M., alcuni classici di bands che hanno fatto la storia dell’Hard Rock e dell’Heavy Metal negli anni ‘70 – ‘80 (Deep Purple, Kiss, Queen, Black Sabbath, Led Zeppelin, M.S.G., AC/DC, Metallica, Ozzy Osbourne, Bon Jovi, Scorpions ecc.), ed alcuni brani degli stessi 747. Si tratta, in sintesi, di una band che ha ripreso, dopo una “pausa riflessiva” di circa venticinque anni, a calcare le scene con lo stesso entusiasmo di allora, supportato da una maggiore maturità musicale e tecnica. Inoltre Guido, titolare, tecnico e “scienziato” della Vinteck, nota azienda di pedaliere ed effettistica per chitarra e basso, produce l’attrezzatura per i più rinomati musicisti italiani oltre che per diversi musicisti stranieri. Ciò gli ha permesso di restare in costante contatto con l’ambiente musicale professionale e di approfondire e perfezionare le proprie conoscenze tecniche, naturalmente poste al servizio della band. Dal 2008 ad oggi, i 747 hanno suonato in diversi locali del torinese, tra i quali ad esempio “Il Peocio” di Trofarello, “Quays Pub” di Pinerolo, ”Happy Days” di Rosta e “Vetrina Sonora” di Torino, il “Cotonificio” di Chianocco oltre ad alcuni concerti estivi in Torino, quali il “Massari Summer” ed il “Punto Verde di Piazza d’Armi”. Recentemente sono stati ospiti del programma televisivo “Music Track”, trasmesso da diverse televisioni private del Nord Italia.

I.R.A. – Tributo Sepultura
Una storia di ordinaria follia!!! Dare una collocazione giusta e attendibile non è sempre facile, specialmente se la band in questione miscela diverse contaminazioni. Si passa dal supremo ed incazzato roots death metal old style brasileiro dei grandi e, ormai compianti, Sepultura di Max Cavalera, ai francesi Tambours du Bronx. Il nome non ha significati politici. IxRxAx vuol rappresentare la rabbia italiana allo stato puro! Le tre x ricordano le x di Amsterdam. Il gruppo è formato da 7 “personaggi”! Due batteristi che si alternano tra batteria e percussioni. Altri 2 percussionisti, uno dei quali dà vita ad un bidone di grezzo. Un bassista, un chitarrista solista e il cantante/chitarrista. La band è prodotta dalla Tortonia Studio.

RoTTeN – Death Metal.
I RoTTeN sono 4 ragazzi come tutti gli altri a cui piace suonare assieme e bere fino all’epatite, bere suonando e viceversa. Il gruppo si presenta eterogeneo ed eterosessuale, i 4 componenti si sono conosciuti in prigione ed hanno iniziato a suonare assieme nel manicomio comunale di Torino. Evasi di recente, hanno formato una band, il cui genere oscilla fra il Thrash, il Death, le birrerie affollate, le autostrade a pedaggio, le macellerie e qualche volta arriva a toccare i cori a’ Cappella. Non sono molto bravi a suonare e per questo puntano tutto sulla scena, squartando giovani tamarri techno-lesi sullo stage e dandoli in pasto a feroci cani rabbiosi.

———————————-

Info web: www.superock.it
info mobile: 340 41 81 334 / 348 29 61 044

GLI ATROCI

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *