Slider by IWEBIX

KLOGR : nuovo video per Sea Shepherd

Pubblicato il 21/05/2013 da in News | 0 commenti


Visualizzazioni post:315

klogr-seashepherd

LA MUSICA dei KLOGR AL SERVIZIO DI SEA SHEPHERD
il 23 maggio al Rock’n’Roll di RHO
anteprima del video per la raccolta fondi da destinare all’organizzazione internazionale no-profit

il trailer: https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=eXBTTWLpYoE

 

KLOGR lanciano un nuovo modo per raccogliere fondi sostenendo grazie alla loro musica l’organizzazione internazionale SEA SHEPHERD CONSERVATION SOCIETY  – www.seashepherd.it /www.seashepherd.org la campagna visite youtube del nuovo video “Guinea Pigs” (mixato da Logan Mader) che verrà proiettato in anteprima al Rock’n’Roll di RHO giovedì 23 maggio (dalle 20 alle 21 buffet e a seguire proiezione del video).

Dal 24 maggio il video verrà caricato sul canale Youtube della band e da quel momento ogni singola visualizzazione varrà 0,05 cent: il totale raccolto sarà interamente devoluto alla SEA SHEPHERD, organizzazione internazionale fondata nel 1977 da Paul Watson.

Già sostenuta da numerose star internazionali della musica e dello spettacolo (per scoprire chi basta collegarsi al sito: http://www.artistsforseashepherd.orgSEA SHEPHERD CONSERVATION SOCIETY(SSCS) è un’organizzazione internazionale senza scopo di lucro, la cui missione é quella di fermare la distruzione dell’habitat naturale e il massacro delle specie selvatiche negli oceani del mondo, per salvaguardare la delicata biodiversità degli ecosistemi oceanici e garantirne la sopravvivenza. SEA SHEPHERD utilizza l’azione diretta per investigare, documentare e agire, per mostrare al mondo cosa sta succedendo nei mari che ci circondano e impedire le attività illegali in alto mare.

SEA SHEPHERD CONSERVATION SOCIETY

Fondata nel 1977 dal Capitano Paul Watson, Sea Shepherd Conservation Society (SSCS) è la più attiva e agguerrita Organizzazione per la tutela degli Oceani e della fauna marina.

La flotta di Sea Shepherd è composta da quattro navi con a bordo equipaggi di volontari provenienti da tutto il mondo e disposti a rischiare la propria vita per la causa. Sea Shepherd non protesta, ma agisce in maniera diretta contro i bracconieri.

Tra le numerose campagne portate avanti in 36 anni di storia ricordiamo quelle in Canada contro il massacro delle foche, alle Isole Far Oer contro la mattanza di globicefali ed in Mediterraneo contro la pesca al tonno rosso. Inoltre, SSCS collabora ufficialmente da diversi anni con le forze di polizia delle Isole Galapagos e porta avanti anche Campagne a terra, come quella contro la strage di delfini a Taiji (Giappone) e delle otarie in Namibia e negli Stati Uniti.

La Campagna principale e più impegnativa si svolge ogni anno, da circa un decennio, in Oceano Antartico contro la caccia commerciale alle balene, mascherata da ricerca scientifica, praticata dalla flotta baleniera giapponese. Ogni anno, all’interno di un Santuario internazionalmente istituito per i Cetacei, i giapponesi tentano di uccidere 1.035 balene ma, grazie a Sea Shepherd, negli ultimi anni questo numero si è drasticamente ridotto e ha permesso a circa 5.000 balene di continuare a nuotare libere.

Nell’ultimo anno Operazione Zero Tolerance, la nona campagna antartica in difesa delle balene, ha inferto l’ennesimo colpo di grazia alla baleneria giapponese, causandole enormi perdite economiche e riducendo la quota di caccia al di sotto del 10%.

Operazione Requiem in difesa degli squali ed Operazione Kimberley Miinimbi in difesa delle balene in Australia Nord-Occidentale hanno avuto entrambe un enorme successo.

La decima campagna antartica, Operazione Relentless, è stata annunciata il 9 Maggio da Sea Shepherd Australia. I balenieri giapponesi hanno definito così l’opposizione di Sea Shepherd alle loro attività di baleneria: “implacabile”, “ostinata” e Sea Shepherd Conservation Society è orgogliosa di esserlo.

SSCS esiste e va avanti grazie alla volontà e al supporto dei singoli individui (volontari e sostenitori).

Contatti

Sito italiano: www.seashepherd.it
Sito internazionale: www.seashepherd.org
Informazioni e contatti: contatto@seashepherd.it – info@seashepherd.org
Contatti media: media@seashepherd.it – media@seashepherd.org

KLOGR – BIO

KLOGR (pronuncia Kay – log – are) è un progetto italiano che si colloca sulla sottile linea tra alternative rock e alternative metal. La line up italo-americana dei KLOGR, è capitanata da Gabriele “Rusty” Rustichelli (voce e chitarra; producer dello ZetaFactory, ex SensAzionE e chitarrista in altri progetti alternative italiani); gli altri membri sono: Nicola Briganti (chitarrista dei Lena’s Baedream), Todd Allen (bassista dei Beside MySelf) e Filippo De Pietri (batteria). L’idea, nata nel maggio del 2010, si concretizza nel giugno del 2011 con le registrazioni del debut album allo Zeta Factory Studio. La prima conferma arriva l’11-11-11, data zero del tour, quando i KLOGR presentano dal vivo in anteprima assoluta il loro disco: il potente sound degli undici brani di “Till You Decay” riscuote grande entusiasmo. A Gennaio 2012 i KLOGR partono per un tour promozionale negli Stati Uniti. A Giugno 2012, dopo diverse date in Italia, è il turno della Francia con un mini tour che conferma l’interesse del progetto anche in Europa. A Settembre del 2012 nasce la fortunata collaborazione con i TIMECUT che entrano a far parte della formazione e le due band si preparano ad un intenso tour per promuovere i rispettivi album e l’EP (fatto in collaborazione). “Till You Turn”, il prossimo EP, vanta al suo interno diverse interessanti collaborazioni: due brani prodotti da Olly dei The Fire, un brano suonato da Maki (bassista dei Lacuna Coil), due brani prodotti dalla Dysfunction e mixati con la collaborazione di Logan Mader, un feat. di Paolo Valli alla batteria, tre tracce Live tratte da “Ground Zero Live” (primo concerto della band) e, per finire, la presenza sul nuovo lavoro della band modenese Timecut. “Till You Turn” è stampato in Special Edition (150 pezzi numerati) su chiave USB con i sette brani (4 inediti e 3 live) e l’intero video live dell’11-11-11 Ground Zero 1st show, ora presentato live in Italia ed Europa.

LINE UP: GABRIELE “RUSTY” RUSTICHELLI (Vox/Guitars) – GIAMPI (Guitars) – JOBA (Bass) – STE (Drums)

Band contactswww.klogr.net – management@klogr.net – 3488720810
Label contactswww.zetafactory.com – info@zetafactory.com
Promotional office: Valery Promotion (+39.02.89.42.19.49 Press Office/Promotion/Visuals promotion@valeryrecords.com)
Ufficio StampaAstarteAgency (Camilla 339/3015437 camilla@astarteagency.it – info@astarteagency.it)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *