Slider by IWEBIX

Blunt Force Trauma – Beyond (2012)

Pubblicato il 8/07/2013 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Beyond
Autore: Blunt Force Trauma
Genere: Melodic Death / Groove Metal
Anno: 2012
Voto: 7+

Visualizzazioni post:301

Perth sarà pure la città più isolata del mondo, ma indubbiamente l’heavy metal trova nella metropoli australiana terreno fertile per svilupparsi, visto che dopo i Tempest Rising arrivano sulle nostre pagine anche i Blunt Force Trauma. Anche questo quartetto si presenta con un EP, per un totale di circa venti minuti di musica in attesa di scatenarsi sulla lunga distanza con un album completo. Non cambiano di molto le coordinate rispetto ai loro colleghi Tempest Rising, difatti anche i Blunt Force Trauma guardano al metal moderno di stampo svedese che viene portato avanti da In Flames e Soilwork, influenzato dalle ondate metalcore statunitensi. “Whore Of Eden” ne è un primo esempio, con il quartetto che si muove tra rabbia e melodia, mettendo in evidenza una buona produzione e un ritmo serratissimo di batteria. Nella successiva “Meat Puzzle” le tendenze moderne non vengono dimenticate, ma c’è qualche elemento di sottofondo, in particolare la bella cavalcata metallica, che ci riporta al passato in un mix comunque gradevole. Questo approccio al metal classico rimane anche in “Defiance” e nella sua prima parte strumentale, mentre nella conclusiva e breve “Eulogy” i Blunt Force Trauma ci mostrano il loro lato più violento con un thrash quasi ai limiti del brutal death. “Beyond” è quindi un EP ricco di sfumature, che ci presenta una band attenta a come si muove il mondo dell’heavy metal odierno e capace di cogliere qua e là gli spunti più interessanti. Teniamoli d’occhio!

Tracklist:
1. Whore Of Eden
2. Meat Pullze
3. Defiance
4. Eulogy

Line-up:
Stu – Vocals
Andy – Guitars, Vocals
Stumpy – Bass, Vocals
Robbie – Drums, Vocals

Facebook: https://www.facebook.com/BluntForceTrauma.au
Promozione Killshot – www.killshotpr.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *