Slider by IWEBIX

Axxion – Wild Racer (2013)

Pubblicato il 24/09/2013 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Wild Racer
Autore: Axxion
Genere: Heavy Metal
Anno: 2013
Voto: 7

Visualizzazioni post:432

Rimaniamo concentrati sulle release che portano il marchio della tedesca High Roller Records e, dopo il debut album dei nostrani Sign Of The Jackal, varchiamo idealmente l’oceano in direzione Toronto per gustarci “Wild Racer”, disco d’esordio decisamente interessante ad opera degli Axxion. Il combo canadese non ama certo perdere tempo visto che dalla formazione, avvenuta nell’estate 2012, ha già alle spalle un EP omonimo ed ha portato la sua musica nel vecchio continente, esibendosi all’Headbangers Open Air tenutosi nel mese di luglio ed in una manciata di altre date. Forti di una lineup a quattro elementi in cui militano musicisti transitati negli ottimi Skull Fist (il chitarrista Sir Shred e la bionda batterista Alison Thunderland) e nei Midnight Malice (il cantante Dirty D Kerr), gli Axxion hanno saputo farsi notare rapidamente grazie al loro straripante heavy metal di fattura eighties, dove le corpose influenze della NWOBHM di Judas Priest, Iron Maiden e Grim Reaper vengono amalgamate con sentimento allo US metal dei primi Helstar e dei Riot, realizzando così un impasto sonoro la cui carica veemente mi ha ricordato, in alcuni frangenti, quella dei nostri Crying Steel. Certo, il quartetto nordamericano si muove entro coordinate musicali già ben note, ma sono proprio la grande passione e la capacità di scrivere pezzi coinvolgenti a rendere appetitosa questa release che si avvale di brani diretti, genuini e di veloce assimilazione, in cui convergono robuste dosi di grinta, refrain immediati e melodie efficaci. L’apertura di “Wild Racer” è affidata ad una triade ad alto tasso energetico come la stessa titletrack, ”High Bars” ed ”On The Edge”, pezzi trascinanti su cui imperversa l’affilatissima sei corde di Sir Shred, ma c’è anche spazio per brani dai connotati melodici più accentuati come “Hard Rockin”, per la cavalcata dal sapore maideniano “Stallion” (unico recupero dal precedente EP), per il piglio rockeggiante di “Still Hungry” e per l’impetuosa “Tonight”, brano di cui è stato realizzato un video, ultima delle composizioni originali prima del tributo ad un’altra delle grandi influenze degli Axxion, ossia il loro conterraneo Thor, omaggiato attraverso una gradevole cover di “Ride Of The Chariots”, estratta dal gioiello “Only The Strong” del 1985. Affidato ad una buona produzione dai suoni retrò, “Wild Racer” offre dunque una tracklist graffiante e di sicura presa sull’ascoltatore: a mio parere c’è ancora qualche spigolo da smussare – come ad esempio sulle vocals di Dirty D Kerr, non sempre convincenti – ma nel complesso, esattamente come per i loro compagni d’etichetta Sign Of The Jackal, questo full length rappresenta un debutto solido e divertente, che può risultare interessante per chi apprezza le gesta musicali di band come Enforcer, Air Raid, Striker e Skull Fist. Ascolto consigliato a volumi clamorosi!

Tracklist:
1. Wild Racer
2. High Bars
3. On The Edge
4. Nightstalker
5. Hard Rockin
6. Stallion
7. Fireheart
8. Still Hungry
9. Tonight
10. Ride Of The Chariots

Line-up:
Dirty D Kerr – voce
Sir Shred – chitarra
Chris Riley – basso
Alison Thunderland – batteria

Facebook: http://www.facebook.com/AXXIONCANADA
Etichetta High Roller Records – www.hho-records.de

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *