Harem Scarem – Mood Swings II (2013)

Titolo: Mood Swings II
Autore: Harem Scarem
Genere: AOR
Anno: 2013
Voto del redattore HMW: 9
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:918

Riesumati, ripuliti, rinfrescati e tirati a lucido. Gli Harem Scarem a venti anni di distanza da “Mood Swings”, un vero capolavoro dell’AOR, propongono il seguito “Mood Swings II”, provando a riacciuffare quella creatività compositiva che li aveva proclamati come una delle più grandi promesse del genere. Ma quelli erano gli anni del grunge, un periodo nero per il rock melodico, e il loro capolavoro è finito presto nel dimenticatoio, purtroppo. Con qualche cambiamento nella sezione ritmica, l’attuale formazione si riappropria di quella classe e quella grinta che era esplosa in un boato silenzioso con il primo capitolo, ma questo, merito anche di un’ottima produzione e di un periodo migliore per l’AOR, rende giustizia al suo predecessore. Senza tanti giri di parole, “Mood Swings II” è un disco di incredibile qualità compositiva. Suonato bene, senza strafalcioni o assoli tamarri, pilotato da linee vocali memorabili, ritornelli ariosi e con tutti i suoni al posto giusto. Le tastiere sono lontane dai cliché anni ’80, cosa davvero rarissima in questo genere, e le parti strumentali, come in “Mandy”, sono ricche di un pathos più unico che raro. Le distorsioni dell’opener “Saviors Never Cry” sono un primo delizioso biglietto da visita che anticipa una tracklist scoppiettante e ricca di canzoni strepitose, come “Change Comes Around”, “Sentimental BLVD” (l’unica traccia cantata da Darren Smith) e il grandioso mid tempo “If There Was A Time” (superba l’interpretazione del vocalist Herry Hess).
“Mood Swings II” è un disco che fa venire i brividi, sicuramente tra i migliori di questo 2013 (non solo nel genere AOR). Assolutamente da comprare e ascoltare fino allo sfinimento, ma probabilmente si stancheranno prima le casse dell’impianto che le vostre orecchie.

Tracklist:
01. Saviors Never Cry
02. No Justice
03. Stranger Than Love
04. Change Comes Around
05. Jealousy
06. Sentimental Blvd.
07. Mandy
08. Empty Promises
09. If There Was A Time
10. Just Like I Planned
11. Had Enough
12. World Gone To Pieces
13. Anarchy
14. Brighter Day

Line-up:
Harry Hess: voce
Pete Lesperance: chitarra, basso
Creighton Doane: batteria
Darren Smith: cori e voce principale in Sentimental Blvd.

Sito ufficiale: www.haremscarem.net
Etichetta Frontiers Records – www.frontiers.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.