Bloody Climax – Back To The Wall (2013)

Titolo: Back To The Wall
Autore: Bloody Climax
Genere: Heavy Metal
Anno: 2013
Voto: 6.5

Visualizzazioni post:610

Passato in archivio il debut album degli americani Volture, mi butto a capofitto negli ascolti dell’altro disco che, insieme ad “On The Edge”, era rimasto “insabbiato” cadendo nel dimenticatoio: la ristampa di “Back To The Wall” dei tedeschi Bloody Climax. A curare questa nuova edizione è la label teutonica Karthago Records che, proprio con questa release, inaugura “Heavy Metal Classics”, serie che si prefigge di riportare alla luce diversi album diventati delle rarità da collezionismo: a rendere ancora più particolari queste uscite, oltre alla tiratura limitata e ad un corposo booklet, l’etichetta allegherà ad ogni CD un certificato numerato con tanto di ologramma a confermarne l’autenticità!
Torniamo a noi: i Bloody Climax nascono nel 1983 nella cittadina bavarese di Schweinfurt ed il loro arco vitale si esaurisce nel giro di un lustro, periodo durante il quale rilasciano il loro primo ed unico full length (1985) e prendono parte, con altre quattro band, allo split “Break Out” del 1987, anno in cui avviene anche lo split del gruppo. In questa ristampa non troverete solo i nove pezzi che in origine componevano “Back To The Wall”, ma anche i due del citato split (“Ride With The Wind” e “Run For Cover”) e ben cinque rimasti finora inediti e registrati per quello che avrebbe dovuto essere il secondo album.
Interamente rimasterizzati, i brani rivelano una band in possesso di buone capacità, sia esecutive – anche se, a tratti, le vocals di Matthias Müller mi sono sembrate poco consistenti – che compositive, sviscerate attraverso un heavy metal attento alle melodie che unisce, alle velleità dei Nostri, le sonorità albioniche tradizionali di Saxon, Tygers Of Pan Tang ed Iron Maiden di metà anni ottanta oltre a spunti teutonici alla Accept dello stesso periodo.
“Back To The Wall” non è un capolavoro ma neanche una schifezza, si pone come un ascolto piacevole nella sua interezza pur senza offrire canzoni particolarmente entusiasmanti: in questo senso rappresentano una piccola eccezione la multicolore “No Paragon”, la strumentale “Bloody Climax”, “Living In The Night” e “Ride With The Wind”, pezzo in cui aumenta sensibilmente la velocità come anche nelle altre bonus track.
Per quanto riguarda la resa alle casse, il risultato ottenuto sui brani che in origine componevano l’album è più che soddisfacente: non si può affermare la stessa cosa per i successivi dato che, per quanto rimasterizzati, soffrono di registrazioni di qualità inferiore. Dunque, “Back To The Wall” non è un recupero per cui strapparsi i capelli e compiere sacrifici alle divinità delle ristampe, sinceramente se ne può fare anche a meno: il discorso non vale solo se siete maniaci collezionisti perennemente alla ricerca di questi dischi dimenticati, partoriti dal nostro genere preferito nei mitici anni ’80.

Tracklist:
1. Edge Of The Daring
2. Turn To Ice
3. Back To The Wall
4. Bloody Climax
5. Cinderella
6. Jailbreaker
7. Living In The Night
8. Turning In Circles
9. No Paragon
10. Ride With The Wind
11. Run For Cover
12. Fight For My Life
13. Flames Of Hell
14. Out Of Control
15. Straight From The Heart
16.Taken By Force

Line-up:
Matthias Müller – voce
Daniel Lösch – chitarra
Frank Heller – chitarra
Holger Volk – basso
Thomas Krämer – batteria

Etichetta Karthago Records  –  www.karthagorecords.de

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.