Slider by IWEBIX

Cradle Of Filth – Total Fucking Darkness – Remastered (2014)

Pubblicato il 15/05/2014 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Total Fucking Darkness
Autore: Cradle Of Filth
Genere: Black Metal / Gothic Metal
Anno: 1993 - 2014
Voto: 8.5

Visualizzazioni post:485

Direttamente dal Suffolk ecco a voi una rarità rimasterizzata e arricchita per festeggiare il ventennale dell’uscita del fortunatissimo “The Principle Of Evil Made Flesh”. Ebbene sì, stiamo parlando di “Total Fucking Darkness”, terza demo della lunga e sfolgorante carriera dei Cradle Of Filth.
E proprio come una gemma questo album è stato lustrato, rimesso a nuovo ed arricchito con qualche chicca, come l’inedito “Spattered In Faeces”, unico brano sopravvissuto della famigerata Goetia Session, o “Devil Mayfair (Advocatus Diaboli)”. Tutto quanto per voi, fan del metallo goticheggiante, distribuito in data 5 maggio in vinile, in 666 copie divise equamente nei colori arancio-nero, blu-grigio e grigio-nero, o in digipack, per i meno feticisti.
Per chi segue i CoF dal principio, questa demo non sarà niente di sconvolgente, semplicemente una piacevole riscoperta delle antiche sonorità ormai perdute della band. Ma a chi non conosce tutta la storia questo disco potrebbe riservare un’enorme sorpresa. Parliamo a voi, che avete apprezzato solo gli ultimi lavori di Dani & Co. Questa è un’opera quasi totalmente black metal: chitarre ronzanti, growl brutale, bassi pochi o nulli. Quasi. Totalmente black metal. Ed è qui il bello, cogliere i lampi di quello che sarebbe stato il futuro. Perché già si intuiva uno sconfinamento, soltanto sporadico, in un genere diverso, assolutamente personale. Più commerciale, forse, ma più fresco e dinamico, progressivamente più lontano dal rigido canone del black. D’altronde c’è poco da stupirsi, tutti sappiamo com’è andata. Giusto il tempo di muovere qualche passettino fuori dal sentiero con “The Principle Of Evil Made Flesh” e i Cradle Of Filth avrebbero definitivamente rotto gli argini con “V Empire Or Dark Faerytales In Phallustein”. Da lì in poi sarebbe stata leggenda. Ma qui, questo che stiamo ascoltando, è il punto di partenza, la Culla da cui, ormai vent’anni fa, è germinato il Sudiciume. Buon ascolto, vedrete che non resterete delusi.

Tracklist:

Side A
1. Spattered In Faeces
2. The Black Goddess Rises
3. As Deep As Any Burial

Side B
1. Unbridled At Dusk
2. The Raping Of Faith
3. Fraternally Yours, 666

Side C
1. Devil Mayfair (Advocatus Diaboli)
2. The Black Goddess Rises
3. Seance And Mandrake (Instrumental)

Side D
1. The Raping Of Faith
2. Unbridled At Dusk
3. Hekate Enthroned (Instrumental)

Line-up:
Dani Filth – Vocals
Paul Allender – Guitar
Daniel Firth – Bass
James McIlroy– Guitar
Martin Skaroupka – Drums
Lindsay Schoolcraft – Live Keyboards and Vocals

Sito ufficiale: http://theorderofthedragon.com
Sito ufficiale italiano: http://www.cradleoffilth.it
Etichetta Mordgrimm – http://www.mordgrimm.eu

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *