Housebreaking : aggiornamenti dalla band

Visualizzazioni post:261

HOUSEBREAKING : news dalla band

La band Thrash Death di Cassino (FR) entrerà il 30 marzo al 16th Cellar studio di Roma (Fleshgod Apocalypse, Hour of Penance) per le registrazioni del nuovo album dal titolo “Against all Odds”.

Ecco qualche anticipazione:

Jean Marc (voice):”Fino ad ora abbiamo scritto 6 brani che andranno su ‘Against all Odds’. Tutti i brani parleranno di temi sociali e anche individuali. Non mi piace scrivere testi stupidi o trattare argomenti in maniera superficiale per il semplice fatto di “riempire” il brano con le parole e la voce. Il testo è importante come la musica. Inoltre ho cercato per ognuno di loro di far combaciare al meglio il tema trattato con il tessuto musicale. Nel dettaglio:

-“Rise & fall” è una spinta nel credere sempre nei sogni e nei progetti di vita. Ognuno può riuscire in quel che vuole.

-“Blood red” parla di un militare che cammina in una terra devastata dalla guerra di cui è complice e partecipe. Ma qualche cosa prima o poi gli si ritorcerà contro. Non nascondo il fatto di aver scritto il brano pensando alle vittime civili palestinesi ad opera dei militari israeliani.

-“Stay away” è un brano introspettivo e molto personale. In generale posso dire che si scaglia contro i falsi amici e le invidie.

-“Stolen life” è un tributo ai Tre di West Memphis, vicenda accaduta in Arkansas nel lontano 1994 quando tre (allora) giovani adolescenti furono condannati (uno anche alla pena capitale) per l’omicidio di tre bambini. ‘Colpevoli’ di portare i capelli lunghi, ascoltare Metal, avere lo smalto nero e praticare la religione Wicca. Vi invito caldamente a vedere “Paradise Lost”, un lungo documentario che in pratica gli salvò la vita purtroppo con venti lunghi anni di carcere sulle spalle.

“Out of time” è un invito a tutti a non dare mai per scontato nulla nella vita e cercare di sfruttare tutto il tempo a disposizione per poter creare, pensare e fare. Sfruttate il vostro tempo!

“J.S.C.” è invece un’altra bella ‘dedica’ a tutti i criticoni da pc che trovano da ridire su tutto solo per apparenza ma che non mettono mai a nudo le proprie idee. Probabilmente perché non ne hanno. E cavalcano solo il momento per darsi un tono.

jean

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.