Slider by IWEBIX

Axenstar – Where Dreams Are Forgotten (2014)

Pubblicato il 13/05/2015 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Where Dreams Are Forgotten
Autore: Axenstar
Genere: Power Metal
Anno: 2014
Voto: 7

Visualizzazioni post:376

Sesto album per i power metallers nordici Axenstar: il combo svedese torna nei nostri stereo con questo nuovo cd dal titolo “Where Dreams Are Forgotten”. Il quartetto capitanato dal singer Magnus Wilterwild ci porta in dono undici tracce di power metal quadrato, melodico e potente. L’iniziale “Fear” promette di mettere a ferro e fuoco il mondo e ci riesce: un’opener così ben scritta ed accattivante era tempo che non la sentivo e gli Axenstar si giocano subito le loro carte migliori per impressionare l’ascoltatore. Riuscendoci.
Quello che poi succede, in questi casi, è che le successive canzoni non riescono a reggere il passo, a parte forse “Annihilation”: una partenza a razzo, quindi, non supportata in modo completo dal resto del disco. Un vero peccato perchè le prospettive per un cd col botto c’erano, invece durante l’ascolto si assiste ad un affievolimento della resa della band, che non riesce a tenere alto l’interesse fino alla fine.
Certo, ci sono vari pezzi carini ma niente più: nessun forte scossone, nessun anthem da cantare a squarciagola, nessuna cavalcata memorabile. Insomma “Where Dreams Are Forgotten” non passerà alla storia come uno dei capitoli migliori della storia della band: quindi consiglio il cd ai fans del gruppo svedese e agli amanti sfegatati del power metal, quelli per intenderci che non si perdono neanche un’uscita…

Tracklist:

01. Fear
02. Inside The Maze
03. My Sacrifice
04. Curse Of The Tyrant
05. The Return
06. Demise
07. Annihilation
08. Greed
09. The Reaper
10. This False Imagery
11. Sweet Farewell

Line Up:

Magnus Wilterwild – Vocals, Bass
Jens Klovegård – Guitar
JoakimJonsson – Guitar
Adam Lindberg – Drums

Sito ufficiale: http://www.axenstar.com
Facebook: https://www.facebook.com/AxenstarTheOfficialSite
Etichetta Inner Wound Recordings – http://www.innerwound.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *