Slider by IWEBIX

Magic Kingdom – Savage Requiem (2015)

Pubblicato il 20/10/2015 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Savage Requiem
Autore: Magic Kingdom
Genere: Power Metal
Anno: 2015
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:279

Torna in pista il neoclassical speed metal di Dushan Petrossi e dei suoi Magic Kingdom. Il chitarrista belga, in forze anche negli Iron Mask, si ripropone sul mercato del metallo melodico con un disco tutto sommato davvero niente male per gli amanti del genere. Palate di melodie, doppia cassa e accordi potenti si alternano e mescolano in questo audace “Savage Requiem”, nuova epica testimonianza di un combo dalle notevoli capacità tecniche, spesso al limite della tamarraggine sfrenata.
Tra draghi, fuoco, guerre e spadoni, l’elemento che balza più all’orecchio dell’ascoltatore è la volontà di Petrossi di slegarsi almeno parzialmente dal contagio espressamente “malmsteeniano” che in parte forse affliggeva lavori come “Symphony Of War” o “Metallic Tragedy”. Intendiamoci, lo spirito è il medesimo: power metal con inserti dal sapore sinfonico e a tratti oscuro, esecuzioni tese quasi sempre ad elevate velocità. Acquistano tuttavia maggior impatto e freschezza le melodie e le atmosfere, come nel caso di “Full Moon Sacrifice”, mid-tempo dai toni oscuri e a loro modo maligni.
L’opener “Guardians Angel” si dipana su una convincente cavalcata, che si trasforma in un up-tempo impreziosito da un chorus semplice ma travolgente. Stesso discorso vale per l’ottimo mid-tempo “Savage Requiem”, l’epica e valorosa “With Fire And Sword” e la potente “Dragon Princess”, tutti brani che riescono a spiccare, graffianti e convincenti nei loro arrangiamenti.
Petrossi, assoluto protagonista nelle precedenti release, con i suoi funambolici solos non si smentisce nemmeno in “Savage Requiem”, ma lascia il giusto spazio anche agli altri strumentisti ed in particolare alla ruvida voce della new-entry Christian Palin (ex-Adagio), completamente a suo agio con le partiture proposte dal virtuoso leader.
Non siamo dinanzi ad un capolavoro, né tantomeno ad un disco che faccia gridare al miracolo, ma ad un buon prodotto di onesto power metal certamente sì, un dischetto che non mancherà di soddisfare i palati avidamente affamati di melodie a cascata, doppia cassa e scale neoclassiche di ispirazione “malmsteeniana”. Di questi tempi, questa è già una carta decisamente vincente per una band come i Magic Kingdom. Consigliato!

Tracklist:

1. In Umbra Mea
2. Guardian Angels
3. Rivals Forever
4. Full Moon Sacrifice
5. Ship Of Ghosts
6. Savage Requiem
7. Four Demon Kings Of Shadowlands
8. With Fire And Sword
9. Dragon Princess
10. Battlefield Magic

Line-Up:

Christian Palin – Vocals
Dushan Petrossi – Guitars
Vassili Moltchanov – Bass
Michael Brush – Drums

Sito ufficiale: www.magic-kingdom.be
Facebook: www.facebook.com/MAGICKINGDOMofficial
Etichetta AFM Records – www.afm-records.de

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *