Slider by IWEBIX

Necrosavant : l’artwork di “Aniara MMXIV”

Pubblicato il 18/11/2015 da in News | 0 commenti


Visualizzazioni post:152

NECROSAVANT, blackened death metal one-man project da Falun, Svezia, ha firmato un contratto con Kolony Records. L’album di debutto di NECROSAVANT, ‘Aniara MMXIV’, un’epopea di 45 minuti basata sul poema epico fantascientifico di Harry Martinson pubblicato in Italia col titolo ‘Aniara: Odissea nello Spazio’ (titolo originale: ‘Aniara: en revy om människan i tid och rum’), uscirà a inizio 2016.

‘Aniara MMXIV’ vede la partecipazione, oltre a Necrosavant (Jonas Mrtinsson (Majalis, Me The Tiger)), di ospiti d’eccezione quali Tobias Netzell (In Mourning, MajalisThenighttimeproject, Ex-October Tide), Alexander Högbom (October Tide, Centinex, Moondark, Volturyon, Spasmodic),Daniel Jansson (Ikhon, Majalis) e la recitazione da parte di Gabriella Åström (Me The Tiger). La produzione, l’esecuzione, la registrazione, il missaggio e il mastering sono interamente ad opera diNecrosavant (Jonas Martinsson) e possono incontrare i gusti dei fans di Behemoth, Decapitated e affini.

L’ideatore Jonas Martinsson ha così commentato: “La mia fascinazione per lo straordinario poema del 1956, ‘Aniara: Odissea nello Spazio’, mi ha ispirato a tal punto da indurmi ad interpretare e comporre per esso la musica, nel mio modo unico e personale. Già a metà anni ’50, Harry Martinson scrisse che l’esistenza umana e il nostro destino sono nelle nostre stesse mani. Che dobbiamo interrompere i nostri comportamenti distruttivi per il nostro bene e per il bene del nostro pianeta. Che dobbiamo cominciare a prendere atto delle conseguenze delle nostre azioni. Il poema può anche essere solo “un poema”, ma se noi non facciamo nulla per cambiare le nostre azioni e quelle altrui, questo pianeta finirà dritto all’inferno. Questa composizione è una lamentazione la cui prospettiva tiene un piede nella magnificenza di Harry Martinson ed uno nella mia personale fusione musicale basata sul genere blackened death metal. La mia versione ed interpretazione è intitolata ‘Aniara MMXIV’.
Ho intrapreso questo progetto nel 2014 e l’ho concluso ora, dopo un anno. Non è una novità che venga composta musica per questo poema. Tuttavia, non è mai stato fatto in questo modo particolare. Ho composto e registrato tutto da solo, suono tutti gli strumenti ed ho coinvolto ospiti straordinari.
L’inconsueto mix di poesia e metal oscuro è risultato talmente singolare che Kolony Records ha deciso di far uscire l’album, in tutto il mondo, in formato fisico e digitale.
Vedo tutto ciò come il mio modo per preservare e tramandare un tesoro culturale, ma in una forma diversa. Penso che tutti dovrebbero leggere ‘Aniara’.”

Di seguito l’artwork di ‘Aniara MMXIV’:

NECROSAVANT

NECROSAVANT line-up:

Jonas Martinsson / Necrosavant – vocals and all instruments

Special guests:

Tobias Netzell – vocals
Alexander Högbom – vocals
Daniel Jansson – vocals
Gabriella Åström – recitation

Per maggiori informazioni:
https://www.facebook.com/Necrosavant-313728108792834
http://www.kolonyrecords.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *