Slider by IWEBIX

Angel Martyr – Black Tales – Prelude (2015)

Pubblicato il 16/12/2015 da in Demo | 0 commenti

Titolo: Black Tales - Prelude
Autore: Angel Martyr
Genere: Heavy Metal
Anno: 2015
Voto: 7

Visualizzazioni post:529

Grazie al loro primo e valorosissimo EP omonimo, di cui mi occupai nell’estate 2014, i toscani Angel Martyr sono entrati di prepotenza ai primi posti della mia personalissima lista delle “band da tenere d’occhio”: non ho alcuna difficoltà ad ammettere che ho esultato quando il gruppo, in questo ultimo scorcio di 2015, ha ufficializzato l’inizio delle lavorazioni del loro debut album: ora spero vivamente che non me lo facciano aspettare troppo e comincio sin da ora ad incrociare le dita perché trovino una label con cui pubblicarlo.
Nel frattempo gli Angel Martyr tornano a farci parlare della loro musica grazie ad un nuovo EP intitolato
“Black Tales – Prelude”: limitandoci alla produzione, questa nuova release prosegue sulla stessa linea del suo predecessore, con una resa alle casse dai suoni fatti in casa e che non rende affatto giustizia ai pezzi. Per quanto importante, questo aspetto non basta a nascondere le capacità esecutive e compositive degli Angel Martyr che emergono evidenti nei tre brani qui contenuti: i Nostri cavalcano con sicurezza un tradizionalissimo heavy metal fiero e vibrante, a mio parere leggermente più britannico rispetto al recente passato.
Al netto di tutto ciò, la band conferma in pieno le belle parole già spese nei suoi confronti regalandoci tre canzoni che faranno sussultare gli animi di chi si nutre di queste pure sonorità a partire dalla vigorosa “
They… Among Us” – con il basso di Dario “Destroyer Rostix” in bella evidenza – opener d’impatto a cui fa seguito un altrettanto efficace “Midnight Traveller”, brano diretto dal ritornello di immediata assimilazione: su entrambe le canzoni imperversa l’ugola d’oro di Tiziano “Hammerhead” (un Top Player del microfono, per dirla in termini calcistici), impegnato anche alla chitarra con ottimi risultati. Di pari livello qualitativo è la conclusiva “Climbing The Walls Of The Abyss”, che mantiene le energiche coordinate finora gustate ma che si ammanta di un pizzico di atmosfere oscure, per un brano dal tasso evocativo maggiormente accentuato e che, in un paio di passaggi, mi ha chiaramente ricordato i Manilla Road.
In conclusione, con questo nuovo “Black Tales – Prelude”, gli Angel Martyr realizzano il secondo centro pieno dopo quello piazzato con il primo EP omonimo, guadagnandosi i gradi di band clamorosamente valida e da supportare ad occhi chiusi: visto quanto hanno saputo entusiasmarmi con questi due lavori, considerata la resa “casalinga”, per non farmi schizzare l’ANSIA oltre i livelli di sicurezza è meglio che non pensi a cosa potrebbe essere il full length d’esordio se supportato da una produzione adeguata! Come detto, band da supportare ad ogni costo!

Tracklist:

1. They… Among Us
2. Midnight Traveller
3. Climbing The Walls Of The Abyss

Line-up:

Tiziano “Hammerhead” Sbaragli – voce, chitarra
Dario “Destroyer Rostix” Rosteni – basso
Francesco Taddei – batteria

Facebook: https://it-it.facebook.com/ANGEL-MARTYR-558229684208440/

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *