Slider by IWEBIX

Alex Ventriglia – Batti Il Martello – Strana Officina (2015)

Pubblicato il 25/02/2016 da in Libri | 0 commenti

Titolo: Batti Il Martello - Strana Officina
Autore: Alex Ventriglia
Genere: Libro
Anno: 2015
Voto: 8

Visualizzazioni post:885

Alex Ventriglia – Batti Il Martello – Strana Officina

Da sempre una delle band simbolo della scena heavy metal italiana, La Strana Officina ha avuto un’esistenza molto travagliata, funestata dalla tragedia dell’estate del 1993, dove in uno sfortunato incidente d’auto persero la vita i due fratelli fondatori, Roberto e Fabio Cappanera.
Da quella tragedia, dopo anni di oblio, la band ha saputo risollevarsi fino alla presenza da headliner al Gods Of Metal del 2006 con uno show spettacolare.
La storia della Strana Officina prosegue ancora oggi e Alex Ventriglia, già caporedattore di Metal Maniac, con l’aiuto di Luca Fassina ci racconta in questo “Batti Il Martello” la storia e le vicissitudini della band livornese, dagli esordi fino al futuro (rappresentato oggi da “Bud” Ancillotti, Enzo Mascolo, Dario e Rolando Cappanera).
“Batti Il Martello” non è solamente una delle “hit” della band, ma vuole rappresentare anche le sue origini operaie in una città che da sempre viene vista come lavoratrice e proletaria, con il lavoro giornaliero nell’officina di famiglia dei Cappanera e le prove e i concerti la sera, fino a notte inoltrata.
Alla Strana Officina non è stato regalato nulla nel corso degli anni, tutto ciò che hanno avuto se lo sono guadagnato concerto dopo concerto con tenacia, sudore e determinazione. E’ un piacere poterli vedere dal vivo ancora oggi, a quasi 40 anni dalla fondazione (avvenuta nel 1977) come sarà un piacere per i fan (e non solo) poter leggere questo libro ricco di aneddoti, notizie e sopratutto di storia.
Quella della Strana Officina è anche la storia dell’heavy metal italiano, che poi partorirà nel corso degli anni a venire altre formazioni validissime come Death SS, Vanadium, Sabotage, Bulldozer, Vanexa, ecc.ecc. ma ci piace pensare che tutto sia nato nella Livorno del 1977, in una officina davvero strana..

Crac Edizioni – http://edizionicrac.blogspot.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *