Slider by IWEBIX

Frangar – Trincerocrazia (2015)

Pubblicato il 30/07/2016 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Trincerocrazia
Autore: Frangar
Genere: Black 'n' Roll
Anno: 2015
Voto: 7.5

Visualizzazioni post:875

Tornano sulle nostre pagine i novaresi Frangar con il nuovo lavoro “Trincerocrazia”, perfetto prosieguo del precedente “Bulloni Granate Bastoni” che ci aveva favorevolmente impressionato.
Musicalmente (e anche dal punto di vista dei testi) il quartetto non si discosta molto dal precedente lavoro, incentrato sul black ‘n’ roll con strutture gelide che attingono dalla scuola nordica (per esempio la lunga “Artigliere Alpino”) mescolate con l’impeto dei Venom (come l’opener “Italia Suprema Assoluta”) e arricchite dal cantato in italiano.
I testi, che risaltano immediatamente visto che sono in lingua madre, sono da sempre molto particolari e controversi e collocano i Frangar almeno parzialmente nella frangia dell’NSBM (almeno secondo il mastodontico “Come Lupi Tra Le Pecore”), legati come sono alle tematiche della guerra e in particolare a quelle dell’esercito italiano durante il secondo conflitto mondiale (non dimenticando inoltre che escono per la Darker Than Black di Hendrik Möbus degli Absurd).
La guerra che ci viene descritta dai Frangar, nonostante l’amor patrio, non è nobile ed eroica, o almeno non solo. E’ una guerra che fa paura ai soldati, che vanno avanti a pane e a fango e che temono la morte, in molti casi imminente e che li coglierà molto spesso a migliaia di chilometri da casa, in una terra ostile.
I Frangar, come già nel precedente album, corredano le canzoni con spezzoni tratti da film dell’epoca (“Giarabub”, “I Trecento Della Settima”, “Quelli Della Montagna”) che rendono ancora meglio l’idea delle battaglie (e spesso della retorica del regime). Sono presenti anche due belle cover, si tratta di “Fare Quadrato” degli SPQR (uno dei brani più efficaci del lotto) e della conclusiva “Revuelta” (tradotta in “Rivolta”) degli spagnoli División 250.
Tirando le somme: musica estrema (ma di immediata presa), testi scomodi, immagine del gruppo grezza e cattiva, frequentano pure cattive compagnie. Questi sono i Frangar, prendere o lasciare.

Tracklist:

1. Italia suprema assoluta
2. Fare quadrato (S.P.Q.R.)
3. Al cielo
4. Martello
5. Trucidata
6. Alba
7. Bombe sopra a Gorla
8. Artigliere alpino
9. Rivolta – revuelta (División 250 cover)

Line-up:

Il Colonnello : Voce Effetti Ideali
Il Reverendo : Chitarra Ritmica
Uruk-Hai : Chitarra
Max Armi : Batteria
Von R.T. : Basso

Facebook: https://www.facebook.com/FRANGAR-official-108372512541964/
Etichetta Ultima Madre – https://www.facebook.com/Ultima-Madre-1038265196204824/
Etichetta Darker Than Black – http://www.darker-than-black.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *