Slider by IWEBIX

Hierophant : domani a Ravenna il release party

Pubblicato il 3/11/2016 da in News | 0 commenti


Visualizzazioni post:36

Evento Facebook

hierophant

HIEROPHANT “Mass Grave” release show

+ BOLOGNA VIOLENTAHate & MerdaHobosGRUMODeath On/OffZEITCARNEROBLOOD OF SEKLUSION
Bronson | Madonna dell’Albero – Ravenna
►prev: 8€ (Fargo, cassa Bronson) + d.p. (punti vendita Vivaticket e online al link bit.ly/PrevenditeBronson)
►porta: 10€

HIEROPHANT
(IT – Season of Mist)
I deathster della scena metal italiana presentano il loro quarto disco, in uscita proprio il 4 novembre per la prestigiosa label francese “Season of Mist”.
Nati a Ravenna nel 2010, si sono subito distinti tra i capofila della musica estrema italiana, dall’esordio omonimo che li porta presto a girare in tutta Europa al secondo disco “Great Mother: Holy Monster”, uscito anche in Nord America.
Nel 2014 con “Peste” hanno amplificato l’impatto sonico della loro proposta musicale, amalgamando sludge e black metal a un’attitudine punk più definita.
Prima di loro, sul palco del Bronson un lungo rito con otto live di artisti e band vicini alla famiglia HIEROPHANT.
hierophant.bandcamp.com

BOLOGNA VIOLENTA
(IT – Overdrive Records / Woodworm Label / Dischi Bervisti / Wallace Records / Bar La Muerte / FromScratch)
Il progetto è nato nel 2005 da un’idea di Nicola Manzan,violinista e polistrumentista trevigiano che da allora ha pubblicato sotto questo pseudonimo cinque album, vari ep, split e remix.
I suoi lavori sono caratterizzati da sonorità estreme, in cui le batterie elettroniche vengono arrangiate con chitarre grindcore e orchestre classiche. Oggi la one-man-band si è trasformata in un vero e proprio “grinding duo” con l’arrivo del batterista Alessandro Vagnoni.
bolognaviolenta.com

HATE & MERDA
(IT – Dischi Bervisti, Sangue Dischi, Shove Records, ZAS Autoproduzioni Records, ToTeN ScHwAN records, Icore Produzioni, UTU CONSPIRACY, Dio Drone, Simula Records)
Vengono da Firenze, sono un due e propongono uno sludge metal sanguinolento, nichilista senza compromessi.
Da inizio anno è disponibile ‘La Capitale Del Male’, il secondo album ufficiale(UK) [tape]. Di recente sono passati a trovarci al Bronson per un devastante opening show prima del live dei Bunuel e all’Hana-Bi di supporto agli Zeus.
facebook.com/odioeshit

HOBOS
(IT – Assurd Records, Dischi Bervisti, Power from Hell, Kornalcielo Records & Booking)
Si autodefiniscono “quattro barboni che suonano metal come piace ai punk”, vengono da Venezia e Belluno.
Non hanno ancora capito se preferiscono suonare metal, hardcore o rock’n’roll. Ne nasce una musica che sembra piacere molto a disagiati, disadattati e squilibrati di ogni luogo, da loro denominata “metal da strada”.
hobosband.bandcamp.com/

GRUMO
(IT – Scimmia Bastarda Records)
Nati nel 2004 a Modena, si ispirano ai maestri Anal Cunt e ai Napalm Death della prima ora, con tracce che spesso durano meno di quaranta secondi. L’idea è quella di fare noisecore, con testi espliciti, taglienti e divertenti. Dopo diversi demo, split qualche cambio in formazione nel 2012 e il primo LP “Voglio vederti sprofondare”, la band di assesta su sonorità grindcore miste all’old school del death metal.
www.grumogrind.it

DEATH ON/OFF
(IT)
Il quintetto ferrarese fa semplicemente grindcore, è attivo dal 2012 e ha pubblicato un nuovo album il 1° settembre e a breve rilascierà un’altra produzione in studio, uno split coi Grumo. Discepoli degli Impact, i cinque misteriosi componenti mascherati Alan Cunt, S.F. Cunt, Mia Cunt, Mary Ann Cunt e Desiree Cunt dal vivo regalano un vero e proprio assedio supersonico.
soundcloud.com/deathonoff/sets

ZEIT
(IT – Assurd Records, Dischi Bervisti)
Da Venezia le trasmutazioni hardcore di una band nata nel 2014 da ex membri di As The Sun, Anbruch e 400colpi. A un anno dal debutto “Zoe-Bios” e live di supporto a The Secret, Trash Talk e Tragedy, gli Zeit con l’ultimo album “The World Is Nothing” cercano di superare i canoni standard dell’hardcore moderno, per puntare a una sorta di “immediatezza ricercata”, a suon di screamo e mathcore, e spunti da adepti dei Converge.
zeithc.bandcamp.com/

CARNERO
(IT – Dio Drone, Shove, Unquiet Records, Upwind productions & zine.)
DIY or DIE è il motto della band di Forlì devota alla vecchia scuola hardcore punk con una predilezione tutt’altro che nascosta per la scuola mathcore. I quattro hanno esordito nel 2015 con un travolgente EP omonimo in sette tracce.
carnerohc.bandcamp.com

BLOOD OF SEKLUSION
(IT – Butchered Records)
Sono un duo, vengono da Modena e si ispirano alle sonorità delle prime band death metal europee, con una propensione molto peculiare, che scaturisce dalla comune passione dei due per il grindcore, con imprevedibili incursioni dentro i confini del black metal.
bloodofseklusion.com

___
bronsonproduzioni.com
Where to stay: bit.ly/GetToBronson
facebook.com/bronsonproduzioni
instagram.com/bronsonproduzioni
twitter.com/bronsonprod

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *