Slider by IWEBIX

DragonHarp – Let The Dragon Fly (2016)

Pubblicato il 4/11/2016 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Let The Dragon Fly
Autore: DragonHarp
Genere: Power Metal
Anno: 2016
Voto: 6.5

Visualizzazioni post:330

“Let The Dragon Fly” è l’EP di debutto dei milanesi DragonHarp, formatisi da pochi anni (dal 2013) ma con le idee già chiare riguardo al percorso da intraprendere. Il nome fonde alla perfezione i due elementi fondamentali della band: il fantasy (per l’esattezza il film “Dragonheart” del 1996) e l’arpa celtica di Rossana Monico, strumento inusuale per il power metal che viene valorizzata a dovere e non inserita come mero sottofondo.
La voce femminile di Nicole Maselli ci fa pensare, oltre ai Rhapsody – influenza ben chiara nella band – anche ad un altro gruppo nostrano, gli Ancient Bards e questo lo si nota fin dall’opener “Queen Of Dragons” (dopo l’intro “Stormborn” un po’ ottantiana), con l’arpa elettrica in primo piano e buone soluzioni, compreso il ritornello in italiano, per un brano davvero molto carico. Più tirata la successiva “Ironfield”, introdotta da parti di chitarra neoclassiche, che tuttavia perde un po’ l’effetto sorpresa della canzone precedente. Si prosegue con “El Cid” dove va sottolineata la parte finale, dove si rallenta e si dà modo a Nicole di ergersi protagonista con la sua voce. La titletrack prosegue nel (bel) discorso cominciato con “Queen Of Dragons”: quando si tratta di andare sul power metal classico gli ingredienti in più che hanno i Dragonharp fanno la differenza. La conclusiva “Eternal Moon”, brano più lungo del lotto, riesce a condensare nei suoi sei minuti tutto ciò che la band ha seminato nel corso dell’EP.
In questi 25 minuti i Dragonharp ci mostrano delle buone cose, assieme ad altre che piacciono meno, sopratutto dal punto di vista della produzione, con un suono di batteria che penalizza l’intero EP (ricordiamo però che il nostro ascolto si basa su mp3, di qualità inferiore ad una traccia cd).
La nostra impressione è che si abusi un po’ troppo dei clichè del power metal anche quando non sarebbe strettamente necessario. Visto che i Dragonharp ci hanno dimostrato di saper essere originali, sarebbe bello vedere in futuro un deciso sfruttamento di questi ingredienti, a discapito della doppia cassa “a tutti i costi”.
La band è giovane e di tempo per maturare ce n’è (del resto i draghi vivono diverse centinaia di anni..), “Let The Dragon Fly” è una autoproduzione che premiamo con un “6.5”, li aspettiamo in futuro per un voto ben più alto!

Tracklist:

1. Intro (Stormborn)
2. Queen of Dragons
3. Ironfield
4. El Cid
5. Let the Dragon Fly
6. Eternal Moon

Line-up:

Nicole Maselli – Vocals
Rossana Monico – Harp
Paolo Albergoni – Guitars
Roberto Como – Bass
Andrea Lentini – Drums

Sito ufficiale: http://www.dragonharpband.com
Facebook: https://www.facebook.com/dragonharpband

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *