Slider by IWEBIX

AEternal Seprium – Doominance (2016)

Pubblicato il 17/12/2016 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Doominance
Autore: AEternal Seprium
Genere: Heavy Metal
Anno: 2016
Voto: 7.5

Visualizzazioni post:185

Ecco una band di cui aspettavo il ritorno su disco con grande curiosità: seguo le uscite firmate AEternal Seprium sin dai tempi di “A Whisper From Shadows…” (demo datato 2007) e vi confesso di aver esultato quando, a giugno di quest’anno, l’etichetta nostrana DeathStorm Records ha diramato il comunicato attraverso il quale ufficializzava la release autunnale del nuovo album della band varesina!
Ad un lustro dal predecessore
“Against Oblivion’s Shade”, è finalmente disponibile il nuovo “Doominance”, secondo full length che vede l’esordio su disco – quello live è avvenuto a luglio 2014 quando i Nostri furono chiamati ad aprire il “TrueMetal.it Festival II” a cui presero parte anche Manilla Road, Wotan, Icy Steel, MainPain e Battle Ram.. ancora mi emoziono ripensando a quella serata! – di una vecchia conoscenza della nostra webzine, ovvero il cantante Fabio Privitera, ex Bejelit ed ora in forza anche ai Sound Storm.
Introdotto da uno splendido artwork realizzato da Tommy Bianchi (già al lavoro con la band per la cover del debutto), “
Doominance” contiene un classico heavy metal dalle evocative atmosfere di fondo in cui, paragonato alle vecchie produzioni, il sound complessivo ne esce irrobustito da chitarre dal sapore thrashy e dalle vocals grintose del nuovo innesto Fabio, abile interprete delle varie ambientazioni di cui si avvalgono i brani.
Una proposta maggiormente muscolare, ma che non rinuncia alla melodia ed a presentarci delle canzoni forse un pizzico più articolate rispetto a quanto fatto in passato: ad onor del vero, va detto che gli
AEternal Seprium ci hanno sempre deliziato con pezzi piuttosto variegati, aspetto che su “Doominance” mi sembra leggermente accentuato. E’ altrettanto vero che, per il sottoscritto, il primo approccio con questo album è stato spiazzante, forse proprio per aver ascoltato un sacco di volte i vecchi lavori della band lombarda: ho dovuto farci l’orecchio ed assorbire per bene le piccole/grandi novità che offre “Doominance” e posso affermare che già al secondo ascolto completo mi sono accorto di avere per le mani un disco ottimo e decisamente intrigante – aggettivo quest’ultimo che ricorre spesso quando ho a che fare con la musica degli AEternal Seprium – e che si manifesta attraverso brani come la multiforme “Devils Pray”, l’incisiva “Rock My Name”, la feroce e rabbiosa “Fuck The Narcissism”.
Da segnalare anche la travolgente opener “
I Will Dance On Your Tombs”, presente in versione live sul già citato “A Whisper From Shadows…” – qui riproposta con una bella dose di energia aggiuntiva – e l’evocativa ed intensa “Il Rifugio”, bellissimo brano il cui gusto folk/medievale mi ha ricordato i Bardi di Krefeld e presente a fondo tracklist come bonus dai testi in inglese: manco a dirlo, i miei favori vanno alla versione nella nostra lingua!
Al netto dei continui ascolti a cui è attualmente sottoposto, posso infine affermare che “Doominance” rappresenta un solido e positivissimo secondo album per gli AEternal Seprium, da inserire tra le sorprese più piacevoli di questo rovente autunno metallico: acquistate la vostra copia e gustatevelo senza fretta, ne sarete ampiamente soddisfatti!

Tracklist:

1. I Will Dance On Your Tombs
2. Grieving April
3. Unawaken
4. Rock My Name
5. Artemisia
6. Fuck The Narcissism
7. Il Rifugio
8. Devil Pray
9. End Is Far… Or Else?
10. The Refuge (Bonus Track)

Line-up:

Fabio Privitera – voce
Leonardo Filace – chitarra
Adriano Colombo – chitarra
Santino Talarico – basso
Matteo Tommasini – batteria

Facebook: www.facebook.com/AEternalSeprium
Etichetta DeathStorm Records – www.dstormrecords.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *