Slider by IWEBIX

Natron : live a Roma il 6 gennaio

Pubblicato il 5/01/2017 da in News | 0 commenti


Visualizzazioni post:73

Il 6 gennaio, dopo i festeggiamenti natalizi, la festa continua al Jailbreak Live Club, con una notte estrema. Si esibiranno sul palco i Natron, come opening act gli Asphaltator, gli Escatology e i Lapida.

Gli Asphaltator sono una band che propone un thrash metal molto duro, grezzo, senza mezze misure. Lo propongono dal 2002, e, dopo varie vicissitudini e cambi di line up, continuano la loro avventura nel mondo della musica, con prove e stesure di altri brani. Verranno sul palco del Jailbreak per iniziare un 2017 in pompa magna.

Line up: Flavio Falsone (voce), Fabrizio Kasparek – (chitarra), L. J. R.(chitarra), Gianluca Portacci (basso), Megasteph (batteria).

I Lapida sono una band che milita le scene dal 1999. Da allora hanno ottenuto successi, iniziando, oltre a suonare cover, anche a comporre brani propri. Propongono un thrash death metal violento e graffiante. Riescono ad avere anche riconoscimenti, come la vittoria della 6′ edizione del Monterocktondo nel 2008, anno in cui pubblicano il loro primo Ep autoprodotto. Collezionano una serie di date nei più noti locali della Capitale e partecipano anche alla rassegna Metal Massacre.

Nel corso del mese di novembre 2011 pubblicano il loro primo full lenght di otto brani Hate Leads Violence, di cui ad aprile 2012 esce il videoclip della track Violence Explosion. Continuano il loro percorso artistico e arrivano a pubblicare un altro lavoro in studio, datato 2016, Ancient Evil Reborn.
Dalla biografia: ”I temi delle canzoni trattano di guerra, morte, anticlericalismo, crimini seriali e tutto cio’ che affascina una mente metallara”.
Line up Lapida: Raptus (voce), Condanna (chitarra), Riggio (basso)… il drummer verrà svelato il 6 gennaio!

Gli Escatology di Pomezia sono una band che è attiva dal 2012 e che sta ancor più prendendeo terreno nel campo dell’underground. Proporranno i loro brani inediti e presenteranno tutto il loro repertorio, compreso il loro primo e attuale lavoro in studio, l’ep Blasphemous Godhead (2016, Killerpool Records).

Da Metalforce, report di Venerdì 4 settembre 2015 a cura di Ilaria Degl’Innocenti: ”Carica, carisma, adrenalina, grazie alla voce duttile, ampia di Luis Maggio, capace di elaborare una vasta gamma di tonalità, anche contrastanti tra loro, diluite nei brani. Nuove sperimentazioni che si dipanano tra il nu metal e il tradizionale: un insieme compatto, con testi in inglese che decantano alcuni malumori della società. La band di Pomezia ha prospettive ampie, che potrebbero portare ad estendere il range dei fan e far conoscere la band anche fuori dai confini nazionali”.

Line up: Luis Maggio (voce), Giuseppe Ciurleo (chitarra), Giovanni Toto (chitarra), Mirco “Bomber” Bernoni (basso), Cesar Augusto Rossi Carvalho (batteria).

I guests della serata saranno i brutali Natron. Death Metal, terrore e un sound che principalmente si ispira alla vecchia scuola anni ’80 dei Napalm Death e degli Slayer. Saranno gli assoluti protagonisti, con una scaletta in programma da vero pogo!

Line up: Nico Fano (voce), Domenico Mele (chitarra), Dario De Falco (basso), Max Marzocca (batteria).

Metal is always on!

Ingresso 5 €

Jailbreak Live Club

Via Tiburtina 870

00151 Roma

natron-live-jailbreak

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *