Slider by IWEBIX

Place Vendome – Close To The Sun (2017)

Pubblicato il 3/03/2017 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Close To The Sun
Autore: Place Vendome
Genere: Melodic Rock / AOR
Anno: 2017
Voto: 6/7

Visualizzazioni post:172

Nell’anno della reunion live dei vecchi Helloween rischia di passare in secondo piano il quarto disco dei Place Vendome, progetto che unisce da anni Michael Kiske a Dennis Ward e fortemente voluto dal patron della Frontiers Records, Serafino Perugino.
Ma snobbare questo album sarebbe un vero peccato: “Close To The Sun” riunisce non solo dei compositori importanti e rinomati, ma anche dei chitarristi di primo piano del mondo metal, che “vestono” i pezzi come se fossero abiti sull’ugola di Kiske, capace oggi come ieri di cantare in maniera sopraffina senza alcun cedimento nè sbavatura.
C’è anche tanta Italia in questo disco, perchè Simone Mularoni (DGM), Alessandro Del Vecchio, Aldo Lo Nobile (Secret Sphere), Olaf Thorsen e Fabio Lione sono nella lista dei compositori assieme a Magnus Karlsson (Primal Fear), Jani Liimatainen (Cain’s Offering, ex Sonata Arctica) e Michael Palace.
Verrebbe da pensare che una tale concentrazione di artisti power metal abbia prodotto un album in linea con le “zucche” di Amburgo, invece la natura del progetto Place Vendome non viene modificata e in generale si è alle prese con un hard rock molto melodico che sfocia a tratti nell’AOR radiofonico (“Breathing”, “Falling Star”) o comunque in ballad o semi-ballad molto intense dove Michael Kiske è libero di dare il meglio di sè (“Strong”, “Helen”).
Da citare sicuramente “Hereafter”, cover dei nostrani DGM e anche le più heavy “Riding The Ghost” (scritta da Olaf Thorsen e Fabio Lione e con un assolo di Kai Hansen) e “Distant Skies”, che chiude il disco in maniera un po’ più ricercata con la firma di Aldo Lo Nobile.
Nonostante il numero dei compositori e il loro background diversificato, alla lunga “Close To The Sun” si trova a viaggiare su binari abbastanza ripetitivi e prevedibili, certamente belli e prodotti in maniera egregia, ma mancano forse un paio di “hit” che avrebbero potuto dare una scossa al disco. Del resto i Place Vendome sono nati per omaggiare il rock melodico che andava di voga negli anni ’80, quindi inutile aspettarsi altro, godiamoci ancora una volta questa voce d’oro – sebbene su ritmi soft – e aspettiamolo al varco ad Assago..

Tracklist:

01. Close To The Sun
02. Welcome To The Edge
03. Hereafter
04. Strong
05. Across The Times
06. Riding The Ghost
07. Light Before The Dark
08. Falling Star
09. Breathing
10. Yesterday Is Gone
11. Helen
12. Distant Skies

Line-up:

Michael Kiske: Lead and Backing Vocals
Dennis Ward: All Rhythm guitar except (*), Bass and Backing Vocals
Alessandro Del Vecchio: Additional Choirs on “Strong” by
Günter Werno: Keyboards
Dirk Bruinenberg: Drums

Uwe Reitenauer: Rhythm on ‘Welcome To The Edge’, ‘Across The Times’, ‘Close To The Sun’, ‘Hereafter’ (*)
Michael Klein: Guitar solo on ‘Yesterday Is Gone’, ‘Distant Skies’, ‘Strong’, ‘Breathing’
Uwe Reitenauer : Guitar solo on ‘Close To the Sun’
Alfred Koffler: Guitar solo on ‘Welcome To The Edge’
Magnus Karlsson: Guitar solo on ‘Falling Star’
Gus G: Guitar solo on ‘Light Beyond The Dark’
Simone Mularoni: Guitar solo on ‘Hearafter’
Mandy Meyer: Guitar solo on ‘Helen’
Kai Hansen: Guitar Solo on ‘Riding The Ghost’ e ‘Across The Times’

Facebook: https://www.facebook.com/Place-Vendome-193449014009141/
Etichetta Frontiers Records – www.frontiers.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *