Slider by IWEBIX

Argonauta Fest 2017 : confermati Nudist e Dustrider

Pubblicato il 8/03/2017 da in News | 0 commenti


Visualizzazioni post:41

ARGONAUTA FEST 2017 – CONFERMATI NUDIST E DUSTRIDER

Ecco svelate le prime aggiunte all’Argonauta Fest dopo l’annuncio degli headliner parigini EYES FRONT NORTH.

Da Firenze i NUDIST con il loro Post Metal Sludge/Noise abrasivo daranno l’assalto forti del loro nuovissimo album Bury My Innocence in uscita il 20 Marzo. I nostri sfodereranno pezzi vecchi e nuovi dando vita a un set trasversale che tocca sonorità con rimandi a Helmet, Melvins e Noxagt. Il loro nuovo singolo tratto dall’album è disponibile qui:

Mentre da Roma avremo il piacere di avere con noi i DUSTRIDER, pronti con il loro debut album proprio a ridosso del Fest. Spettacolare Heavy Psych dalle tinte Stoner e atmosfere che riportano alla mente Colour Haze e i migliori Hawkwind. Attualmente in studio di registrazione per gli ultimi ritocchi, i Dustrider hanno all’attivo un recente brano “demo” ascoltabile qui:

La terza edizione dell’Argonauta Fest si terrà sabato 13 maggio 2017 con una formula interamente rinnovata. Visti infatti gli ottimi riscontri delle due passate edizioni, si inizierà già nel pomeriggio a partire dalle 17.
Otto band del roster Argonauta Records si esibiranno sul palco delle Officine Sonore di Vercelli (www.facebook.com/officinesonorevercelli), alternando sonorità che spaziano dallo Stoner al Post Metal, fino ad abbracciare territori Sludge Doom.
Un’ottima occasione per condividere una giornata di festa con tutto lo staff Argonauta e conoscere le band. E poi merchandise esclusivo e come di consueto birra a fiumi e ottima cucina!

Nelle prossime settimane seguiranno altre conferme e sorprese. Entro fine marzo sarà inoltre attivato un servizio di prevendita, con gadget esclusivi, restate sintonizzati sulla pagina dell’evento: https://www.facebook.com/events/2212180805674214/

ARGONAUTA FEST, Sabato 13 Maggio, Officine Sonore, Vercelli

www.argonautarecords.comwww.facebook.com/ArgonautaRecords

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *