Slider by IWEBIX

Metal Grave – The Eternal Flame Of Deception (2016)

Pubblicato il 5/04/2017 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: The Eternal Flame Of Deception
Autore: Metal Grave
Genere: Heavy Metal
Anno: 2016
Voto: 7

Visualizzazioni post:139

Rimaniamo in America attraverso la terza ed ultima release patrocinata, a fine 2016, dalla fiera etichetta Lighten The Underground Records e, dalla Pennsylvania dei Draxxis, puntiamo decisamente verso sud per giungere fino a Valparaíso, città natale dei cileni Metal Grave, band la cui parabola si è esaurita nel 2015 a favore di una nuova incarnazione sonora chiamata Deathsvn.
Nel lustro in cui sono stati attivi, i Metal Grave hanno rilasciato un demo, un singolo ed un EP oltre, ovviamente, a questo
“The Eternal Flame Of Deception”, pubblicato in CD (2013) e cassetta (2015) da Evil Confrontation Records ed ora disponibile anche in vinile in tiratura limitata a 300 copie grazie al lavoro della label ellenica.
Devo dire che “The Eternal Flame Of Deception” mi ha piacevolmente sorpreso: l’album è un concept basato sull’inferno dantesco, musicalmente articolato su un heavy metal dalle atmosfere oscure che ricorda i Mercyful Fate e la sulfurea NWOBHM degli Angel Witch unito ad un power arrembante ed incisivo alla Running Wild, mentre volendo indicare riferimenti più recenti occorre citare due band svedesi, gli In Solitude ed i Portrait con i loro debutti omonimi. Debitamente supportato da una produzione di buon livello che permette di apprezzarne tanto la potenza e l’oscurità quanto le abilità con cui è stato composto ed eseguito, “The Eternal Flame Of Deception” risulta essere un lavoro decisamente valido, dinamico e tenebrosamente affascinante: la vigorosa “Journey Into The Unknown” è il brano più variegato del lotto in termini di ambientazioni, caratterizzate anche dal cantato di
Bastian Velásquez le cui vocals potrebbero ricordare King Diamond ma, a mio parere, con meno teatralità e classe. Molto efficace anche l’evocativa “The Seventh Circle”, lungo brano conclusivo dalle cadenze doomeggianti europee, mentre ho particolarmente apprezzato la triade di pezzi più veloci e sferzanti che parte da “The Court Of King Minos” e prosegue con le successive “Memories Of A Past Life” ed “Envenom”.
Nel complesso, i Metal Grave realizzarono un bel debut album con questo
“The Eternal Flame Of Deception” che, certamente, non offre nulla di nuovo, ma per gli amanti delle sonorità old school questo rappresenta un pregio e non un difetto!
Ristampa molto interessante, se a suo tempo vi siete persi i Metal Grave questa è l’occasione buona per rifarvi!

Tracklist Lato A:

1. Face The Gates
2. Journey Into The Unknown
3. The Court Of King Minos
4. Memories Of A Past Life

Tracklist Lato B:

1. Envenom
2. The Judgment
3. The Seventh Circle

Line-up:

Bastian Velásquez – voce, chitarra
Diego Castro – chitarra
Christopher Falk – basso
Simón Valenzuela – batteria

Facebook: www.facebook.com/heavymetalgrave
Etichetta Lighten The Underground Records – https://www.facebook.com/Lighten-the-Underground-161888863868849/

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *