Slider by IWEBIX

Vescera – Beyond The Fight (2017)

Pubblicato il 6/05/2017 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Beyond The Fight
Autore: Vescera
Genere: Heavy Metal
Anno: 2017
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:49

Siamo nel 2017 e questo “Beyond The Fight” è il primo disco per i Vescera ma di certo non si può parlare di album di debutto. Le motivazioni sono molte e se il nome della band vi ricorda qualcosa allora siete fortunati. Questo perchè avrete già sentito cantare Mike Vescera, artista sulla piazza da molto tempo e famoso per aver prestato la voce a Obsession, Yngwie Malmsteen e Loudness. Insieme a lui il pacchetto completo chitarra/basso/batteria della band Nitehawks (oltre alla partecipazione come musicista live negli Annihilator per Fabio Alessandrini).
Cosa fanno insieme questi quattro? Ma del caro (vecchio?) heavy metal. Prodotti da Pure Steel Records, una vera cacciatrice di metallo del genere, i nostri sfornano un album che piacerà sicuramente ai fans delle band in cui ha militato Vescera, e non solo.
Un salto nel passato con brani diretti, potenti, con la voce di Mike che entrerà nella testa in pochissimo tempo. Due colpi di batteria, riff di chitarra tagliente e parte “Blackout In Paradise”; pochi fronzoli, si muove da subito la testa. Si va sul classico cadenzato con “In The Night”, brano molto anni ’80 con linee vocali accattivanti. Ma è nei pezzi veloci che Vescera (tutta la band chiaramente) tira fuori il meglio, “Stand And Fight” racchiude in meno di tre minuti l’essenza suprema del metal: chitarra decisa, sessione ritmica terremotante e linee vocali che invitano a cantare; perfetta in sede live, sarà un massacro sotto il palco.
Non c’è un momento in cui cala l’intensità, “Looking For Trouble” alterna riff in modo molto vario, “Troubled Man” nasconde una vena più hard rock, “Never Letting Go” ha un ritornello da manuale. L’ultima “Suite 95” è il brano più lungo del disco e non supera i quattro minuti, dove i nostri rendono più intricate le trame. Si nota una maggiore cura nei cori e un insieme maggiore di soluzioni, cosa che in altri brani più cattivi è stato messo da parte per favorire velocità e immediatezza.
La sensazione complessiva è che questa band abbia le carte in regola, basate su semplicità, gusto e passione per l’heavy metal. Si può quindi perdonare un’artwork non particolarmente accattivante ed un sound generale un pò datato, cosa che peraltro può essere ricercata. Un lavoro solido fatto da persone che amano il genere, un bel ritorno per Mike Vescera e una splendida occasione per gli ex-Nitehawks.

Tracklist:

01. Blackout In Paradise
02. In The Night
03. Stand And Fight
04. Dynamite
05. Looking For Trouble
06. Vendetta
07. Troubled Man
08. Never Letting Go
09. Suite 95

Line-up:

Michael Vescera – Voce
Mike Petrone – Chitarra
Frank Leone – Basso
Fabio Alessandrini – Batteria

Facebook: www.facebook.com/michael.vescera.1
Etichetta Pure Steel Records – www.puresteel-records.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *