Slider by IWEBIX

Textures : si scioglie la band olandese

Pubblicato il 18/05/2017 da in News | 0 commenti


Visualizzazioni post:34

Textures : annunciano il loro scioglimento e il tour d’addio

Un’altra triste giornata nella storia della musica pesante: gli olandesi poliritmici TEXTURES annunciano oggi il loro scioglimento. Qui di seguito il comunicato ufficiale:

“Signori e signore,
non c’è un modo facile per dirlo, quindi ecco qui: l’esperienza TEXTURES giunge al termine.

Questa decisione non è stata presa precipitosamente ma a causa di motivazioni personali che nel tempo hanno creato grosse difficoltà alla produttività della band, produttività che ci ha sempre contraddistinti e di cui necessitiamo. Senza questa dedizione non potremmo essere ciò che siamo sempre stati.

Le rotture non sono mai facili e portano sempre a scelte difficili. Sfortunatamente dobbiamo annunciare che il nostro sesto album “Genotype” non sarà pubblicato e quindi non ci sarà un doppio album. Almeno per i prossimi anni…

Lo scoglimento dei TEXTURES non significa che ci siano delle avversità all’interno della band. Abbiamo ancora una forte connessione con i membri odierni e precedenti e questa decisione non porterà ad alcun tipo di tensione. Inoltre i singoli membri della band continueranno a fare musica e a seguire nuovi progetti musicali. Tenete occhi e orecchie aperti…

Grazie a tutti gli amici, ai compagni musicisti e altri colleghi che abbiamo avuto il piacere di incontrare lungo il nostro percorso. E ovviamente un ringraziamento speciale a tutti i fan che ci hanno supportato in questi anni. Sono la vostra dedizione, riconoscenza e costante presenza ai nostri show in tutto il mondo che hanno reso questo viaggio indimenticabile per il resto della nostra vita. Speriamo di vedervi presto per il nostro tour d’addio.

TEXTURES – OUT”

Prima che la storia della band giunga al termine, i TEXTURES suoneranno una serie di show alla fine dell’anno. Non perderti gli olandesi live per l’ultima volta:
»A Farewell to Textures Tour 2017«

w/ EXIVIOUS*

03.11.  NL        Zoetermeer – Boerderij*
04.11.  NL        Utrecht – De Helling*
08.11.  F          Paris – Backstage BTM*
09.11.  F          Toulouse – Connexion Live*
10.11.  E          Madrid – Caracol*
11.11.  E          Barcelona – Apolo 2*
12.11.  F          Lyon – CCO*
15.11.  UK       Manchester – Rebellion
16.11.  IRL       Dublin – Voodoo Lounge
17.11.  UK       Glasgow – G2
18.11.  UK       London – Underworld
23.11.  D         Hamburg – Hafenklang
24.11.  D         Berlin – Musik & Frieden
25.11.  CZ        Prague – Futurum
26.11.  A          Vienna – Chelsea
02.12.  NL        Tilburg – 013*

Altre date dei TEXTURES:

09.06.  NL        Middelburg – De Spot (w/ EXTREMITIES, EXIST IMMORTAL)
16.06.  F          Clisson – Hellfest
12.08.  NL        Leeuwarden – Into the Grave
18. – 20.08.     NL        Deest – Festival Zeeltje
23.09.  NL        Nijverdal – Tattoofest
29.09. – 01.10.            D         Cologne – Euroblast


Le “ultime miglia verso la luna” per i TEXTURES

Nel 2003, i TEXTURES sono entrati in scena con un’attitudine radicale e non comune al tempo: il sestetto ha saltato la “fase demo” e ha pubblicato indipendentemente l’album debutto “Polars” diventando la prima band olandese do-it-yourself: management, artwork dell’album/merch, video musicali, studio report, e un album registrato in uno studio autocostruito, tutto in mano alla band. Nel 2004 i TEXTURES hanno ricevuto l’Essent Award come “Most Promising Talent”. Dopo che la tigre è uscita dalla gabbia, i TEXTURES hanno preso d’assalto club e festival internazionali, dividendo il palco con band quali SLIPKNOT, MACHINE HEAD, ARCH ENEMY, AVENGED SEVENFOLD, OPETH, SEPULTURA, MESHUGGAH, e RAMMSTEIN. Nel 2006 i TEXTURES hanno portato i francesi GOJIRA, al tempo poco conosciuti, nel loro primo tour fuori dalla Francia.

Dopo aver pubblicato tre album (incluso il loro acclamato terzo album “Silhouettes”) su Listenable Records, i TEXTURES hanno fatto un grande passo avanti firmando un contratto mondiale con Nuclear Blast per il quarto album “Dualism” (2011) e il quinto “Phenotype” (2016). Nel frattempo i TEXTURES si sono aggiudicati il merito come co-fondatori dei nuovi generi “math metal” e “djent”.

I TEXTURES hanno portato il loro metal sofisticato e moderno in numerosi tour e grazie a un’eccezionale coincidenza la band è diventata non importante in Giappone ma in India. La band ha tenuto show da headliner a Bangalore, Delhi, Pune e Calcutta con un pubblico di oltre 10.000 persone. Dopo cinque album, molti tour europei e in USA, Mexico, Canada e Russia il contachilometri ha mostrato, in totale, 330.000 chilometri percorsi. Riusciranno i TEXTURES a raggiungere l’illustre distanza totale dalla terra alla luna, 363.000 km (225.558 miglia) nel loro tour d’addio attraverso Europa e India nell’autunno 2017?

Ordina l’ultimo album “Phenotype”: http://nblast.de/TexturesPhenotypeNB

In digitale: http://nblast.de/TexturesDownloads

Scopri di più su “Phenotype”:

‘Shaping A Single Grain Of Sand’ OFFICIAL MUSIC VIDEO:

https://www.youtube.com/watch?v=JKtvJUyFX5U

‘Illuminate The Trail’ OFFICIAL TRACK:

https://www.youtube.com/watch?v=UouFnxwJ998

‘New Horizons’ OFFICIAL TRACK & LYRICS:

https://www.youtube.com/watch?v=su0q0u4Yup0

Maggiori info:

www.texturesband.com

www.facebook.com/textures

www.nuclearblast.de/textures

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *