Slider by IWEBIX

Snakecharmer – Second Skin (2017)

Pubblicato il 24/05/2017 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Second Skin
Autore: Snakecharmer
Genere: Hard Rock
Anno: 2017
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:61

La reazione che ho avuto sapendo che dovevo recensire questo disco è stata di un’esultanza fuori dal comune perché alcuni dei membri degli Snakecharmer sono delle leggende dell’hard rock. La loro musica è una miscela tra hard blues e rock melodico che segue le orme dei famosi Whitesnake e Bad Company. Tutto ricorda il serpente bianco, dalla musica anni ’80 al logo e al nome della band. Anni d’oro di un periodo che vogliono restituire, giustamente, alle nuove generazioni.
Il mio entusiasmo mi ha guidato ad ascoltare tutto l’album in un colpo solo senza sosta, come quando ti bevi un bicchierino di whiskey tutto di un fiato e senti una forte sensazione di calore, ma anche di soddisfazione. Ecco che cosa proverete: calore, appagamento ed energia allo stato puro. Con ‘’Second Skin’’ si ripresentano sulle scene, con il secondo album dopo quattro anni dal debutto, con un nuovo chitarrista solista: Simon McBride che rimpiazza l’ex Whitesnake Mick Moody senza farlo rimpiangere troppo. Anzi McBride in questo momento è considerato uno dei migliori interpreti di blues rock in circolazione e si capisce immediatamente con la prima traccia ‘’Sounds Like A Plan’’ dove oltre al fresco guitar hero spadroneggia la voce di Chris Ousey in un ritmo rock and blues trascinante e allegro, ma è con la successiva ‘’That King Of Love’’ che lasciano il segno con una melodia accattivante e convincente. Perfetta la tastiera di Wakeman (figlio del famosissimo tastierista inglese) che va in ottima sintonia con i pochi ma buoni assoli di McBride e si sente di più soprattutto in ‘’Are You Ready To Fly’’ che è un altro brano da collezione.
Si distinguono poi nel ‘’Follow Me Under’’ per la sezione ritmica con un grande Harry James alla batteria, ‘’Take You As You Are’’ con un inizio di chitarra acustica e poi elettrica che porta ad un crescendo di emozioni e il lento ‘’Fade Away’’ dove la rauca e la graffiante voce di Ousey, più un coro azzeccato, ci porta a pensare ai nostri amori sfumati nel passato e per i quali abbiamo sofferto non poco.
Un’altra song che merita di essere menzionata è ‘’Punching About My Weight’’ dove sembra di sentire i Mr.Big in una delle loro migliori interpretazioni. La voce dell’americano Ousey sembra uguale o addirittura superiore a quella di Eric Martin.
In generale questo “Second Skin” è un ottimo lavoro che trasuda emozioni e sentimenti da tutte le parti ma dato il valore dei musicisti in campo manca ancora qualcosa per raggiungere il top.
E’ anche vero che Neil Murray e i suoi ammaliatori di serpenti suonano con il cuore ed hanno il merito e la forza di continuare su questa strada musicale che auspico porti ad altre soddisfazioni personali e artistiche non indifferenti. Spetta a noi seguirli ancora in questo lungo viaggio ipnotizzati dalla loro immensa bravura.

Tracklist:

1 – Sounds Like A Plan
2 – That King Of Love
3 – Are You Ready To Fly
4 – Follow Me Under
5 – I’II Take You As You Are
6 – Hell Of A Way To Live
7 – Fade Away
8 – Dress It Up
9 – Punching Above My Weight
10 – Forgive & Forget

Line-up:

Chris Ousey – voce
Laurie Wisefield – chitarra
Simon McBride – chitarra
Adam Wakeman – tastiere
Neil Murray – basso
Harry James – batteria

Sito ufficiale: http://www.snakecharmer.org/
FaceBook: https://www.facebook.com/QEDG.snakecharmer/
Etichetta Frontiers Records – http://www.frontiers.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *