Slider by IWEBIX

Inglorious – II (2017)

Pubblicato il 26/05/2017 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: II
Autore: Inglorious
Genere: Hard Rock
Anno: 2017
Voto: 8.5

Visualizzazioni post:95

La caratteristica principale dei membri degli Inglorious è di avere un amore comune per i classici della musica hard rock degli anni ’70. Le loro influenze musicali provengono dalle più famose band che in quegli anni spadroneggiavano nel mondo, addirittura prima che i membri della band fossero nati.
Sia nell’album di debutto del 2014 che in quest’ultimo si nota che la loro ispirazione proviene dal passato e che sono cresciuti con questo genere guidati da icone quali Deep Purple, Led Zeppelin, Whitesnake e Aerosmith per citarne solo alcune.
Il cantante e leader Nathan James dopo essersi fatto conoscere collaborando con la Trans-Siberian Orchestra e con il leggendario chitarrista degli Scorpions Uli John Roth ha deciso di creare una band con la sua stessa mentalità suonando in modo libero senza condizionamenti dall’esterno, ma soprattutto dimostrando tutta la sua bravura raggiungendo in tutte le canzoni qualsiasi tonalità con una voce fuori dal comune.
I cinque rockers, non essendo disposti a fare compromessi, hanno registrato il disco in un solo giorno chiusi in una stanza senza scendere a patti con la tecnologia; nessuna sintonizzazione automatica, niente sovraincisioni e nessun effetto particolare che potesse condizionare il proprio sound.
Quindi scordatevi la perfezione nelle tracce, ma ascoltate la ruvidezza di alcuni brani che sembrano suonati dal vivo e con un suono retrò come nella prima ‘’I Don’t  Need Your Loving’’ che con una lenta introduzione blues comincia a macinare con ritmi più veloci e con un’ottima melodia che non si dimentica facilmente. Idem in‘’Taking The Blame’’ che è più veloce e anche molto hard rock, vicina ai grandi Deep Purple. ‘’Tell Me Way’’ è un’altra potenziale hit con un coro indovinato ma con un sound più leggero e rilassante.
Gli Inglorious fanno centro però con due lenti come ‘’Change Is Coming’’ e ‘’Making Me Pay’’ dove, nella prima, gli assoli dello svedese Eriksson e del britannico Taylor spadroneggiano insieme all’estensione vocale di Nathan che qui paragono al miglior David Coverdale, mentre nella seconda creano un’atmosfera rock and blues affabile e ricca di sentimento.
Interessanti le tracce ‘’Hell Or Hight Water’’e ‘’No Good For You’’ dove i britannici spingendosi in ritmi più veloci e heavy metal raggiungono una loro identità acquistando personalità e un loro stile che mi porta a pensare che la loro crescita passi dai suoni più estremi e non dal vecchio e collaudato classic rock.
Coinvolgente l’ultima canzone ’’High Class A Woman’’ dove si apprezza l’abilità del batterista Phil Beaver e del compagno di tempo e bassista Colin Parkinson. Qui i suoni ripetitivi delle due chitarre e l’ugola mostruosa del vocalist ci salutano e ci lasciano appagati, ma con la voglia di risentirli di nuovo.
Gli Inglorious sono una delle rivelazioni degli ultimi anni, ma sembrano fregarsene di cercare di avere successo a tutti i costi perché ci mostrano uno spirito ribelle e un’intensità nelle canzoni che mi porta a dire che in un certo senso vanno contro il sistema e credo che sia anche questo l’aspetto più interessante della loro musica che è ancora in una fase di evoluzione e di crescita creativa.
Non siamo ancora al capolavoro, perché secondo me devono osare nel provare nuove sonorità più dure e originali, ma con quest’album i cinque ragazzi senza gloria hanno messo le fondamenta per arrivarci.
Vedremo in futuro, per il momento godeteveli perché non ve ne pentirete.

Tracklist:

1 – I Don’t Need Your Loving
2 – Taking The Blame
3 – Tell Me Why
4 – Read All About It
5 – Change Is Coming
6 – Making Me Pay
7 – Hell Or High Water
8 – No Good For You
9 – I Got A Feeling
10 – Black Magic
11 – Faraway
12 –  High Class Woman

Line-up:

Nathan James – voce
Andreas Eriksson – chitarra solista
Will Taylor – chitarra
Colin Parkinson – basso
Phil Beaver – batteria

Sito ufficiale: http://inglorious.com
FaceBook: https://www.facebook.com/weareinglorious/
Etichetta Frontiers Records – http://www.frontiers.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *