Slider by IWEBIX

Mortiis – The Great Corrupter (2017)

Pubblicato il 29/06/2017 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: The Great Corrupter
Autore: Mortiis
Genere: Industrial Metal
Anno: 2017
Voto: 7,5

Visualizzazioni post:57

Nella scena industrial il remix è un vero oggetto di culto, un passaggio non dico obbligatorio ma molto comune, che sancisce, oltretutto, la collaborazione tra vari artisti dell’ambiente.
Il buon Mortiis, entrato negli ultimi anni nella cerchia di questo meraviglioso genere musicale, raggiunge anche questa tappa rilasciando un album interamente di remix. O forse, dovrei dire che sono altri artisti a rilasciare un album di remix delle canzoni di Mortiis: “The Great Corrupter”, infatti, altro non è che una raccolta dei pezzi di “The Great Deceiver”, rivisitati da band quali Godflesh, Die Krupps, Apotygma Berzerk, Wumpscut. Insomma, non certo gente nata ieri!
Lo stile di Mortiis, diventato negli anni molto personale e riconoscibile, viene qui totalmente rispettato e rimane integro. Non si tratta insomma di quel genere di remix che solitamente viene relegato al ruolo di bonus track nelle edizioni deluxe degli album per poi non venire ascoltata da nessuno. Infatti più che di remix dovremmo forse parlare di diverse versioni dei brani, come se avessimo di fronte un vero e proprio album ma realizzato in un altro modo.
Stiamo sicuramente parlando di un prodotto per cultori, che probabilmente non interesserà a tutti coloro che ascoltano Mortiis occasionalmente anche se chissà, qualcuno potrebbe anche preferire questa veste dei brani a quella originale!
Non vi resta che ascoltarlo e deciderlo voi stessi!

Tracklist:

1. The Great Leap (Godflesh)
2. Doppelganger (Die Krupps)
3. Hard To Believe (Chris Vrenna)
4. Too Little Too Late (PIG)
5. Road To Ruin (Pruirent)
6. Sins Of Mine (Apoptygma Berzerk)
7. The Seed Of Greed (John Fryer)
8. Scalding The Burnt (FLESH)
9. Road To Ruin (Axegrinder)
10. Hard To Believe (Rhys Fulber)
11. The Shining Lamp Of God (Chris Vrenna)
12. Demons Are Back (Chris Vrenna)
13. The Ugly Truth (Chris Vrenna)
14. Doppelganger (Christ Vrenna)
15. The Great Deciever (Chris Vrenna)
16. The Ugly Truth (Je$us Loves Amerika)
17. The Great Leap (Le Prince Harry)
18. Bleed Like You (Manes)
19. Too Little Too Late (Ole-Espen Kristiansen)
20. Sins Of Mine (Katscan)
21. Hard To Believe (In Slaughter Natives)
22. Feed The Greed (Cease2Xist)
23. Demons Are Back (Technomancer Fest. Angst Pop)
24. Sins Of Mine (Raison D’Etre)
25. Doppelganger (Wumpscut)
26. Geisteskrank
27. Road To Ruin (Deutsch Nepal)
28. Bleed Like You (Merzbow)

Sito ufficiale: www.mortiis.com
Pagina Facebook
Bandcamp: https://mortiis.bandcamp.com/album/mortiis-the-great-corrupter

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *