Pro-Pain : Gary Meskil rapinato e picchiato


Visualizzazioni post:582

La notte del 3 luglio, il frontman dei Pro-Pain Gary Meskil è stato vittima di una rapina e di un tentativo di omicidio a Bruxelles, in Belgio. Secondo una dichiarazione rilasciata dai suoi compagni di band, Gary è stato derubato di denaro, carta di credito e passaporto, colpito in testa con un martelletto rompighiaccio e, successivamente, assalito da un gruppo di individui. La polizia ha confiscato più di un’arma ed ha stabilito le identità di alcuni dei sospetti. Gary è stato rapidamente ricoverato dopo aver subìto diversi traumi alla testa (tra cui diverse fratture al viso e alla mascella) e perdita massiccia di sangue. Ora è stabile e sta facendo del suo meglio per recuperare, ma potrebbe essere necessario un futuro intervento chirurgico.

A causa di ciò, i Pro-Pain hanno annullato i concerti di Roeselare, Belgio (7 luglio) ed Osnabrück, Germania (8 luglio).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.