Slider by IWEBIX

Bloodshed Walhalla – Thor (2017)

Pubblicato il 25/08/2017 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Thor
Autore: Bloodshed Walhalla
Genere: Epic / Black / Viking Metal
Anno: 2017
Voto: 8

Visualizzazioni post:107

Nel corso degli anni ci siamo imbattuti più volte nei Bloodshed Walhalla, band italianissima (di Matera) composta dal solo Drakhen e ogni qualvolta i nostri passi incrociano i suoi veniamo trasportati direttamente nelle gelide terre nordiche, laddove egli decide di ambientare i suoi album.
I titoli dei suoi precedenti lavori dicono tutto (“Legends Of A Viking” del 2010 e “The Battle Will Never End” del 2012) e anche questo “Thor” ha poco da aggiungere alle influenze di questo artista, che richiama in tutto e per tutto Quorthon e i suoi leggendari Bathory (non ultimo il fatto di comporre tutto da solo).
“Thor” è un album molto lungo, 70 minuti e contenente solo otto canzoni. E’ un lavoro ricco non solo di musica, ma anche di rumori – come il fulmine o il fuoco che crepita o i passi sulla neve – e di storia, di epicità e di leggenda. Questo concept album parte dalle sonorità epiche e battagliere tipiche dei Bathory ma, come nei dischi precedenti, riesce a differenziarsi fino ad arrivare ad uno stile più personale, a volte folk, altre volte quasi black (Drakhen non disdegna il cantato in growl) ricco di cori e di melodia.
Nonostante la durata improba di 17 minuti, “Day By Day” scorre liscia e si gioca la palma del brano migliore assieme a “Northwind”, più dinamica, ricca di pathos e con il violino a renderla ancora più suggestiva.
Si poteva certo osare qualcosa di più dal punto di vista dell’artwork, mentre a chi storcerà il naso pensando all’ennesimo album dedicato ai vichinghi da parte di un gruppo italiano vogliamo ricordare che il precedente EP dei Bloodshed Walhalla, intitolato “Mather” (del 2015) era composto da canzoni in dialetto lucano, quindi un forte messaggio di appartenenza alla sua terra da parte di Drakhen.
I Bloodshed Walhalla centrano ancora il bersaglio, è bello avere una realtà di questo tipo in Italia ed è un peccato che viste le ovvie difficoltà pratiche nel reperire i musicisti non ci siano ancora state date live.
“Thor” è un album ben riuscito, ben registrato e che nonostante la lunghezza scorre piacevole nei nostri stereo. Nella calda Basilicata c’è un freddo angolo di Norvegia, andate a scoprirlo, ne rimarrete colpiti.

Tracklist:

1 – Farewell
2 – Thor
3 – Day by Day
4 – And then the Dark
5 – Tyr
6 – Nine Worlds
7 – Northwind
8 – Return

Line-up:

Drakhen – voce, tutti gli strumenti

Facebook: https://www.facebook.com/BloodshedWalhallaOfficial
Etichetta Fog Foundation – http://www.fogfoundation.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *