Slider by IWEBIX

Fogalord – Masters Of War (2017)

Pubblicato il 21/10/2017 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Masters Of War
Autore: Fogalord
Genere: Symphonic Power Metal
Anno: 2017
Voto: 6/7

Visualizzazioni post:71

Tornano in pista a cinque anni dal debutto i modenesi Fogalord, riconfermati sotto l’ala della Limb Music (un’etichetta che evidentemente apprezza molto i gruppi italiani, basti pensare agli Ancient Bards e ai Vexillum, tornando indietro fino ai primi Rhapsody).
Se con il precedente “A Legend To Believe In” (qui recensito) i ragazzi emiliani ci avevano piacevomente sorpreso ma si riconosceva ancora in essi una certa corrente derivativa, ecco che con questo “Masters Of War” il quartetto prova a cercare soluzioni più personali, correndo il rischio di “osare” ma finendo per centrare il bersaglio.
La copertina, opera sempre di Felipe Machado Franco, dà continuità al passato di una band che ha cambiato la sezione ritmica (ora abbiamo Giuseppe Lombardo al basso e Nicolò Bernini alla batteria) ma ha mantenuto inalterato quel “flavour” di symphonic metal, arricchendolo con più folk e più epicità.
Non mancano i richiami (come nel primo album) alla terra natale, ricca di nebbia e di misteri, messi in musica dall’uso della piva emiliana ed evocati dall’intro “Il Racconto Della Tempesta”. Sin dalla successiva “Rising Through The Mist Of Time” troviamo i Fogalord carichi e decisi con un power symphonic metal ricco di tastiere, chitarre e cori, supportati dalla velocità della nuova sezione ritmica.
I classici clichè del genere li ritroviamo anche nella titletrack e in “When The Blizzard Awakes”, altri bei brani corposi, ma come detto i Fogalord vogliono distinguersi dalla massa ed ecco la ballad “Daughter Of The Morning Light”, piazzata in maniera inaspettata quasi all’inizio, poi le cornamuse di “The Storm Of Steel”, l’altra delicata ballata “The Gift Of The White Lady” e la lunga suite finale “The Sword’s Will”, con i ragazzi modenesi che ci mostrano tutto il meglio del proprio repertorio.
Il nuovo disco ci mostra una band cresciuta e più matura, con un’unica nota dolente riferita alla voce di Daniele Bisi, che appare un po’ in difficoltà in certe parti, specialmente nelle ballad. Non è però un difetto tale da pregiudicare tutto “Masters Of War”, che ci appare variegato e compatto, pronto a sospingere i Fogalord fuori dalle nebbie per far conoscere a tutto il mondo power metal la loro musica.

Tracklist:

01. Il Racconto Della Tempesta
02. Rising Through The Mist Of Time
03. Daughter Of The Morning Light
04. Masters Of War
05. By The Everspring Tree
06. The Storm Of Steel
07. Absence Of Light
08. When The Blizzard Awakes
09. In Everwinter Wait
10. The Gift Of The White Lady
11. The Sword’s Will

Line-up:

Daniele Bisi (voce, tastiere)
Stefano Paolini (chitarre)
Giuseppe Lombardo (basso)
Nicolò Bernini (batteria)

Sito ufficiale: http://www.fogalord.com
Facebook: https://www.facebook.com/Fogalord
Etichetta Limb Music – http://www.limb-music.de

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *