Slider by IWEBIX

Hell Done – The Dark Fairytale (2017)

Pubblicato il 28/10/2017 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: The Dark Fairytale
Autore: Hell Done
Genere: Power Metal / Heavy Metal
Anno: 2017
Voto: 6/7

Visualizzazioni post:110

E’ un percorso che parte da lontano quello degli Hell Done, band bolognese attiva dal 1998 ma sciolta nel 2003. Dopo quei cinque anni insieme, in cui si fecero notare in vari concerti locali con il loro power metal, le vie dei ragazzi si separarono proseguendo per altri progetti: il chitarrista Simone Lanzoni è attualmente negli Eva Can’t, nei Malnàtt e negli In Tormentata Quiete, il batterista Diego Molina milita anch’esso negli Eva Can’t, il cantante Luigi “Sange” Sangermano è nei Badmotorfinger ed ex Tarchon Fist mentre suo fratello Andrea è nei Saints Trade.
Nel 2016 gli Hell Done si sono riformati per chiudere un progetto che era rimasto in cantiere, con tante canzoni inedite. Ecco quindi che nasce “The Dark Fairytale” in una nuova versione, visto che un mini-cd con lo stesso titolo era già uscito all’epoca.
Nel nuovo album le canzoni da quattro diventano nove, la durata si alza a 45 minuti e viene sviluppato ed ampliato il concept, che riguarda il paladino francese Riccardo, impegnato nella guerra contro i Saraceni. Il genere proposto è un power metal che non disdegna tuttavia qualche sfuriata thrash, a ricordare vagamente i Rage, anche per via dell’impostazione vocale di Sange. Gli Hell Done possono ricordare la band di Peavy in “Realms Of War” o nella successiva “And Though The Silence”, si avventurano nell’heavy classico con “Covering My Way” (molto bella) e anche nel power in stile Stratovarius in “Just Began”, sebbene lo “coprano” poi con un manto di oscurità.
“Heleonore” ci presenta in maniera lenta e dolce, quasi narrata, la protagonista femminile che con il suo inganno porrà fine alla vita di Riccardo, perdutamente innamorato. La successiva “Betrayer”, dall’andamento thrash, convince poco risultando monotona ma ci pensano i due brani posti in chiusura a far tornare il disco su alti livelli: “The Seed Of Evil” è un brano di robusto heavy metal con Sange sugli scudi e la conclusiva titletrack, intensa e mai troppo veloce, racconta della triste fine del paladino, giustiziato dai suoi stessi compagni con l’accusa (falsa) di tradimento.
Non sappiamo se questo disco degli Hell Done sia un punto di chiusura della carriera o se i ragazzi, pur impegnati con tante altre band, avranno intenzione di portare avanti anche questo progetto. “The Dark Fairytale” è comunque un buon prodotto, in questi anni il genere ha fatto passi avanti e questo disco può risultare un po’ retrò dal punto di vista del songwriting, ma è comunque godibile e ben oltre la sufficienza.

Tracklist:

1 – 732 A.D.
2 – Realms in War
3 – And Though the silence
4 – Covering my way
5 – Just began
6 – Heleonore
7 – Betrayer
8 – The Seed of Evil
9 – The Dark Fairytale

Line-up:

Luigi Sangermano – Vocals
Simone Lanzoni – Guitars
Andrea Sangermano – Bass
Diego Molina – Drums

Facebook: https://www.facebook.com/helldoneofficial

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *